Escursione archeologica un week end in Barbagia con l’archeologo Nicola Dessì dal 30 settembre al 1 ottobre 2017.

Escursione archeologica: un week end in Barbagia con l’archeologo Nicola Dessì dal 30 settembre al 1 ottobre 2017.

Per tutti coloro che amano l’archeologia sarda, il 30 settembre e il 1 ottobre 2017 abbiamo in programma un week end in Barbagia, nei caratteristici borghi di Tiana, Teti e Olzai tra archeologia, natura e arte. Visiteremo villaggi e santuari nuragici, domus de janas, antichi mulini e musei d’arte con l’archeologo Nicola Dessì. Alloggeremo in una splendida location come l’Hotel Taloro sul bellissimo lago di Gusana.

WEEK END IN BARBAGIA CON L’ARCHEOLOGO NICOLA DESSI’ TRA TETI E TIANA

Per il weekend del 30 settembre – 1° ottobre Sardegna Insolita in collaborazione con l’archeologo Nicola Dessì vi propone un tour di due giorni nel cuore dell’isola, tra villaggi nuragici, domus de janas e antichi mulini per la lavorazione dell’orbace. Il tutto accompagnato da splendide foreste e buon cibo. La struttura principale opzionata è l’Hotel Taloro 4 stelle presso il lago di Gusana dove si svolgerà la cena del 30 settembre.

Escursione archeologica: un week end in Barbagia con l'archeologo Nicola Dessì dal 30 settembre al 1 ottobre 2017. Pernottamento presso Gavoi sul lago di Gusana.

30 settembre 2017 Sabato

Partenza prevista per le 8.30 presso i parcheggi Media World per dirigerci il villaggio nuragico di S’Urbale. Si tratta di un insediamento composto da circa 20 capanne in buone condizioni di conservazione risalenti ad età nuragica. Dopo aver consumato un pranzo presso il parco di San Sebastiano, faremo tappa al Museo Archeologico di Teti. Qua potremo ammirare numerosi e preziosi reperti provenienti dal territorio di Teti come la bellissima venere neolitica di Atzadalai, la navicella in argilla con la scrittura nuragica e la ricostruzione con i reperti originali di una delle capanne di S’Urbale. Dopo la visita al museo ci recheremo nel santuario nuragico di Abini. Abini é un Santuario di epoca nuragica ubicato nel territorio di Teti. I suoi resti sono ancora prevalentemente interrati in una piccola valle attraversata da un piccolo fiume che poi sbocca sulla valle del Tirso.

Per tutti coloro che amano l'archeologia sarda, il 30 settembre e il 1 ottobre 2017 abbiamo in programma un week end in Barbagia, nei caratteristici borghi di Tiana, Teti e Olzai tra archeologia, natura e arte. Visiteremo villaggi e santuari nuragici, domus de janas, antichi mulini e musei d'arte con l'archeologo Nicola Dessì. Alloggeremo in una splendida location come l'Hotel Taloro sul bellissimo lago di Gusana.

La scoperta del villaggio risale ad oltre un secolo fa. Il primo ritrovamento ebbe luogo verso il 1865, quando alcuni pastori-contadini ispirati da sogni ricorrenti di un ragazzo, effettuarono scavi nella località di Abini, nel punto dove affiorano attualmente i ruderi di un antico recinto murario, gli scavi portarono alla luce una cista litica colma di oggetti di bronzo, decine di bronzetti tra cui il famoso guerriero a quattro braccia e quattro occhi esposto al Museo Archeologico di Cagliari. Al termine arrivo in Hotel. Cena e pernottamento. Ore 19.00 : Arrivo in Hotel e sistemazione nelle camere.

Escursione archeologica: un week end in Barbagia con l'archeologo Nicola Dessì dal 30 settembre al 1 ottobre 2017.
1 ottobre 2017 Domenica

La nostra prima tappa sarà nel borgo di Olzai per visitare la casa museo di Carmelo Floris, ad oggi considerato come uno degli artisti più importanti del ‘900 in Sardegna. Quindi faremo una passeggiata alle domus de janas denominate “Forreddos de Mancosu” a Tiana, un ridente paese di montagna ricco di sorgenti e di fiumi. Si trovano immerse in una foresta di querce, in un ambiente da favola. Pranzo. Nel pomeriggio visiteremo “Sa Crachera”, un ameno parco ove all’interno si
trova un antico mulino ad acqua, ancora funzionante, dove si lavorava l’orbace.

Al termine delle visite rientro a Cagliari. Partenza prevista per le 17.30

Escursione archeologica: un week end in Barbagia con l'archeologo Nicola Dessì dal 30 settembre al 1 ottobre 2017.

Nicola Dessì è nato a Carbonia nel 1981, si è laureato in Archeologia con il massimo dei voti presso l’Università degli Studi di Cagliari con una tesi sul popolamento in età nuragica nel territorio del Sulcis.

NICOLA DESSI’ Archeologo formato all’Università degli Studi di  Cagliari nel settore della Preistoria e della Protostoria del Mediterraneo, ha eseguito numerosi scavi archeologici in Sardegna e all’estero.

Autore di numerosi articoli e testi scientifici sulla preistoria sarda e docente di archeologia. Collabora attualmente con alcune amministrazioni comunali, associazioni e testate televisive nell’ambito della divulgazione del patrimonio archeologico sardo.

QUOTA DI PARTECIPAZIONE in camera doppia (per le singole aggiungere 30 euro)

115 euro pp. Con un minimo di 15 persone e comprende:

  • Pernottamento, cena e colazione presso l’Hotel Taloro o altro B&B disponibile il giorno 30
    settembre.
  • Escursioni e visite guidate come programma.
  • Accompagnamento per tutto il tour dell’Archeologo Nicola Dessi’.
  • Assicurazione spese mediche e bagaglio

La quota non comprende:

  • I pranzi del 30 settembre e del 1° ottobre.
  • I trasferimenti per e da Teti/Tiana e durante le 2 giornate.
  • Biglietti di ingresso dove previsti.
  • Tutto quanto non previsto nella voce: la quota comprende.
  • Il controllo del meteo.

Per informazioni e prenotazioni
Mail : info@sardegnainsolita.it

3405337489 Nicola

3484377602 Annalisa

Digiprove sealCopyright secured by Digiprove © 2017
All original content on these pages is fingerprinted and certified by Digiprove
Translate »
90 Condivisioni
Condividi89
+11
Tweet
Pin
Email