Formaggelle e Ricottelle ricetta tipica sarda. Scopri la ricetta originale di questo dolce tipico sardo di Pasqua.

Pubblicato il: 16 Mar, 2012 @ 18:37

Dolce Tipico Sardo caratteristico della Pasqua ma buono tutto l’anno.

Formaggelle, Casadinas (soprattutto nella provincia di Nuoro, dal dialetto ‘Casu’ formaggio che viene utilizzato al posto della ricotta nella composizione del ripieno), Pardulas.Sinonimi: Formaggelle, Casadinas (soprattutto nella provincia di Nuoro, dal dialetto ‘Casu’ formaggio che viene utilizzato al posto della ricotta nella composizione del ripieno), Pardulas.

Ingredienti:

Per la Pasta Violata:
1 Kg di Farina 00
200 g di Strutto
Un pizzico di Sale
Acqua tiepida qb

Per il ripieno:
1 Kg di Formaggio Fresco grattugiato
6 Uova intere
2 Arance
200 g di di Zucchero
1 bustina di zafferano
Uva Sultanina a piacere (a Sassari sono parte integrante della ricetta)

Formaggelle Sarde ricetta originale

Preparazione:
La Pasta Violata. Mettere in una capiente insalatiera la farina e unirvi poi lo strutto ammorbidito, un po’ di acqua tiepida e un pizzico di sale e lavorare il tutto con le mani fino a creare un impasto omogeneo ed elastico che sarà facile da lavorare col mattarello. (Per l’impasto si può tranquillamente usare anche un robot da cucina.) Lasciare riposare il composto per quindici minuti, una volta lasciato riposare potrete lavorarlo col mattarello e utilizzarlo per la ricetta delle Formaggelle.
Il Ripieno. Per il ripieno delle Formagelle sbattere le 6 uova intere e mescolarle al chilogrammo di Formaggio fresco grattugiato, unire poi lo zucchero la scorza grattuggiata delle due arance, la bustina di zafferano e unire 2 o 3 cucchiai di farina al composto. L’impasto deve risultare di giusta consistenza. (Chi lo desidera potrà unire al composto l’uva sultanina che a nostro parere le renderà ancora più sfiziose.)

Stendere la pasta violata in sfoglie e con l’aiuto di una tazza di grande diametro tagliare dei dischi dalla sfoglia. Al centro di ciascun disco sistemare 1 cucchiaio di ripieno, quindi rialzare e ondulare l’orlo della pasta in modo da formare come dei piccoli cestini. Infornare le Formaggelle in forno a medio calore (200/220°) per circa 40 minuti.

Nota Bene: Ricottelle per gustare questa versione del dolce fatta con la ricotta non dovete fare altro che sostituire al chilogrammo di Formaggio Fresco un chilogrammo di Ricotta, in questo caso l’uso dell’uva sultanina è d’obbligo.

testo di Silvia Sanna

Ricotelle ricetta originale tipica Sarda. Ricottelle per gustare questa versione del dolce fatta con la ricotta non dovete fare altro che sostituire al chilogrammo di Formaggio Fresco un chilogrammo di Ricotta, in questo caso l’uso dell’uva sultanina è d’obbligo.POTREBBERO INTERESSARTI ALTRE RICETTE SARDE DI PASQUA E INFORMAZIONI SULLE TRADIZIONI RELIGIOSE DELLA SARDEGNA ECCO DOVE TROVARLE:

Tutte le ricette presenti sono originali e protette da copyright.

Digiprove sealCopyright secured by Digiprove © 2015-2016
  • Stefano Masia

    porca trota!! “formaggelle” “ricotelle”. E agnolotti, zeppole, perché no il vino cannonato e mettiamoci pure il pane frittato invece di pani fratau…il festival dell’auto-colonialismo linguistico. Ma che vi vergognate di essere sardi o se non lo siete ce l’avete contro qualcuno?
    Davvero, non ho nulla contro di voi, però vorrei capire, perché dovete storpiare i nomi di piatti tipici sardi che hanno quel nome da secoli? Sono curioso

All original content on these pages is fingerprinted and certified by Digiprove
Translate »
2K Condivisioni
Condividi2K
+154
Tweet
Pin22
Email