Tiana Cortes Apertas 11 e 12 novembre 2017

Tiana Cortes Apertas “Tra biodeversità, identità e sviluppo locale” 11 e 12 novembre 2017 programma completo. Tiana è un paese di poco più di 500 abitanti situato ai piedi del Gennargentu, nella Barbagia di Ollolai, ubicato a circa 600 metri sul livello del mare. Il paese, circondato da fitti boschi di lecci, sughere, castagni e noci, è incastonato nella valle del fiume Tino e del rio Torrei e per lungo tempo l’economia locale, con i suoi orti, i mulini e le sue gualchiere, si è basata sulla presenza di questi due corsi d’acqua.

Leggi il seguito

Nuoro Cortes Apertas Mastros in Nugoro 11 e 12 novembre 2017

Nuoro Autunno in Barbagia 2017 Mastros in Nugoro dal 11 al 12 Novembre Programma Completo. Nel cuore della Sardegna si trova la città di Nuoro custodita da Su Monte come chiamano affettuosamente i nuoresi il Monte Ortobene che, sospeso tra passato e presente, sfoggia solenni torrioni e pinnacoli separati da gole scoscese e circondati da incantevoli valli.

Leggi il seguito

Desulo Cortes Apertas La Montagna Produce 1 2 3 4 5 novembre 2017

Desulo Autunno in Barbagia 2017 La Montagna Produce 1 2 3 4 5 novembre 2017 ecco il Programma Completo.

Leggi il seguito

Ottana Cortes Apertas 28 e 29 Ottobre 2017 programma completo

Ottana Cortes Apertas 28 e 29 Ottobre 2017 programma completo. Il paese di Ottana si trova nella piana del fiume Tirso, a ridosso delle alture collinari boscose che segnano lingresso nella Barbagia di Ollolai e che si elevano sino al massiccio del Gennargentu. Il centro del paese è composto da vicoli stretti e piazzette suggestive, su cui si affacciano le tradizionali abitazioni basse con muri di pietra. AI patrono è dedicato uno dei principali monumenti sacri della Barbagia, la chiesa di San Nicola.

Leggi il seguito

Belvì Cortes Apertas 21 e 22 ottobre 2017 programma completo

Belvì Cortes Apertas 21 e 22 ottobre 2017. Belvì Autunno in Barbagia 21 e 22 ottobre 2017 Giochi e sapori in Barbagia Programma Completo. Secondo la leggenda a Belvì una bella fanciulla intrecciava tessuti d’oro nella caverna ai piedi del tacco calcareo di Pitzu de Pranu, dove sono stati scoperti i primi insediamenti preistorici della zona.

Leggi il seguito
All original content on these pages is fingerprinted and certified by Digiprove
Translate »