Coldiretti: “la Giunta chiuda subito la pratica degli indennizzi per la lingua blu”.

Seneghe, gregge di pecore, Sardegna Coldiretti Blu ToungueCagliari 20 gennaio 2015

“Sugli indennizzi per la lingua blu mancano ancora all’appello 17.5 milioni di euro – dice il presidente regionale della Coldiretti Battista Cualbu – per questo chiediamo alla Giunta di adempiere agli impegni e liquidarli quanto prima”.

Si tratta dei soldi che andranno a coprire il mancato reddito del 20 percento delle greggi colpite dal morbo nel 2013 e che si aggiungeranno a quelli dati (alcuni Comuni stanno ancora liquidando) per la morte delle pecore e per il mancato reddito delle stesse. “Soldi comunque di gran lunga inferiori alle reali perdite che si sono avute nell’autunno del 2013” ricorda Cualbu.

“Denunciamo un ingiustificato ritardo nell’adempimento degli impegni da parte dell’esecutivo. Queste sono pratiche che vanno liquidate immediatamente – precisa il Presidente della Coldiretti –. La Giunta per questo non perda ulteriore tempo e trasferisca ai Comuni tutte le somme dovute chiudendo definitivamente una pratica che è durata troppo tempo e che rischia di arrivare fuori tempo massimo”.

All original content on these pages is fingerprinted and certified by Digiprove
Translate »
0 Condivisioni
Condividi
+1
Tweet
Pin
Email