Alghero 18 Novembre 2015. Francobollo per il Corallo Rosso richiesta al Ministero.

Corallo Rosso in pericolo. La Riviera del Corallo si difende dalle imitazioni, subito una campagna di informazione e un marchio di qualità.Francobollo per il Corallo Rosso, richiesta al Ministero. Pronta la proposta di disciplinare e di regolamento d’uso del marchio di qualità collettivo.

Alghero, 18 Novembre 2015 – Un francobollo rappresentativo del Corallo Rosso, simbolo della nostra cultura e tradizione, nonché stemma della città di Alghero, Riviera del Corallo. L’Amministrazione ha inoltrato formale richiesta al Ministero dello Sviluppo Economico per l’inserimento della proposta nell’elaborazione dei programmi filatelici annuali. Pronta anche la proposta di disciplinare e di regolamento d’uso del Marchio di Qualità collettivo comunale denominato Corallium Rubrum ad Alghero: l’accordo di massima con la quasi totalità delle imprese artigiane e commerciali ha dato il via libera agli elaborati da proporre in Consiglio comunale. Parte anche il concorso di idee per l’elaborazione del Marchio, a breve la pubblicazione dell’avviso pubblico. Sarà un concorso aperto che prevede un premio per il migliore elaborato grafico da utilizzare per il Marchio.

Consiglio Comunale AlgheroCompie importanti passi avanti il percorso avviato dall’Assessorato alle Attività produttive per difendere il prodotto, la sua storia, la cultura algherese, il nome stesso della Riviera del Corallo, gli artigiani e i commercianti dall’assalto che in questi ultimi tempi viene condotto con grande spiegamento di forze da prodotti di dubbia provenienza o che imitano il corallo. “A partire da quest’anno l’Amministrazione Comunale ha voluto farsi carico del istanze di questo importante comparto economico – spiega l’Assessore Natacha Lampis – e ha voluto mettere in campo un progetto che riesca ad invertire la rotta e a superare le attuali difficoltà rilanciandone l’economia e la tradizione”. In campo anche il Liceo Artistico e dei suoi studenti, a cui è stata affidata l’elaborazione del francobollo, “perché – aggiunge Natacha Lampis – la formazione delle maestranze deve tornare ad essere centrale nel progetto strategico di rilancio del comparto”.

Corallo Rosso in pericolo. La Riviera del Corallo si difende dalle imitazioni, subito una campagna di informazione e un marchio di qualità.Il percorso avviato da subito dall’Assessorato alle Attività Produttive con tutti gli operatori del comparto e con le associazioni di categoria nasce con l’obiettivo di informare e sensibilizzazione sul valore e sull’importanza del Corallo Rosso (il Corallium Rubrum, presente nei fondali di Alghero e diffuso nel Mediterraneo) e il suo uso nelle attività artigianali e commerciali della città. È stato costituito un gruppo di lavoro insieme a Laore e Parco di Porto Conte che ha portato all’elaborazione del progetto denominato “Tutela e valorizzazione del Corallo Rosso ad Alghero”, che prevede diverse azioni oltre quelle già messe in cantiere: campagne di valorizzazione del prodotto, incentivazione dell’artigianato del corallo, promozione della risorsa come eccellenza produttiva ed economica.

Un quadro di azioni condivise capace di dare nuovo impulso all’attività economica degli operatori del settore, che vede partner del Comune di Alghero gli operatori economici del comparto, le associazioni di categoria Confartigianato e Confcommercio, l’Agenzia Regionale Laore, il Parco Regionale di Porto Conte e Area Marina Protetta, la Facoltà di Design del Dipartimento di Architettura di Alghero, il Liceo artistico di Alghero.

Digiprove sealCopyright secured by Digiprove © 2015

All original content on these pages is fingerprinted and certified by Digiprove
Translate »
5 Condivisioni
Condividi5
+1
Tweet
Pin
Email