Prosegue la “missione” al Seatrade Cruise Shipping di Miami per l’Autorità portuale e il Comune di Cagliari per invogliare l’afflusso di Navi da Crociera nel sud Sardegna nel 2015/2016

Comune di Cagliari Comunicati Stampa

Prosegue la “missione” a Miami per l’Autorità portuale e del Comune di Cagliari; dal Seatrade emergono buone prospettive per la programmazione annuale delle crociere per il 2015. “Dopo la flessione di quest’anno il 2015 potrà essere una stagione di ripresa sia per le crociere a Cagliari che per l’intero comparto in Italia” così Vincenzo Di Marco (foto in basso), commissario straordinario dell’Autorità portuale di Cagliari anticipa i risultati della Seatrade Cruise Shipping di Miami confermato anche dalle recenti dichiarazioni del Presidente di Assoporti Pasqualino Monti. Per Di Marco “il grande lavoro di pianificazione e l’opera sinergica messa in piedi insieme alle istituzioni cittadine e al terminalista Cagliari Cruise Port, sta dando i suoi frutti e rafforzando il peso del nostro scalo”.

Vincenzo Di Marco commissario straordinario dell’Autorità portuale di Cagliari

Lo spazio espositivo di Cagliari, all’interno del padiglione Italia, è rappresentato per la prima volta insieme da tutti i principali attori della filiera crocieristica del territorio: Autorità Portuale, Comune e Cagliari Cruise Port. Numerosi armatori ed agenti marittimi generali hanno visitato lo stand, tra cui si segnala l’incontro con Giorgio Matta, rappresentante della Silver Sea che ha confermato la sua presenza nel nostro scalo. Valeria Mangiarotti responsabile marketing porto di Cagliari
“La politica dell’Autorità Portuale”, dice Valeria Mangiarotti (foto a fianco), responsabile marketing, “sarà’ sempre più quella di attrarre compagnie con navi medio grandi e di lusso, i cui passeggeri, con elevata capacità e propensione alla spesa, possono generare maggiori ricadute economiche sul territorio”. Tra le importanti novità del 2015 si registra la conferma della presenza della Norwegian Epic della NCL, un gigante del mare che può accogliere 4.200 di passeggeri. È stato particolarmente apprezzato lo stand di Cagliari e il video documentario realizzato dal giornalista reporter Ralph Grizzle per conto di Cagliari Cruise Port per raccontare la storia e la mitologia della nostra Isola. Antonio Di Monte, AD di Cagliari Cruise Port, presentando il video agli armatori, ha detto: “abbiamo deciso di realizzare questo video per far vivere attraverso le immagini le emozioni che il crocierista può assaporare esplorando il territorio, con particolare riferimento al mito di Atlantide, al fine di contribuire a promuovere la destinazione Cagliari e Sud Sardegna e stimolare la curiosità dei visitatori”.

Di rilievo e particolarmente significativi quelli con i rappresentanti di Costa Crociere e Royal Caribbean. La Royal Caribbean ha apprezzato il lavoro presentato e si è mostrato ottimista sulla possibilità tecnica di far attraccare a Cagliari anche la Quantum of the Seas, il nuovo gigante del mare della Royal che ospita a bordo quasi 5.000 passeggeri, ammiraglia della flotta. “Abbiamo lavorato intensamente tutti assieme e continueremo a farlo – sottolinea Valeria Mangiarotti dell’Autorità Portuale – perché la presenza periodica della Quantum è un’occasione straordinaria per incrementare in modo significativo il numero dei passeggeri che possono sbarcare in città. Gli uffici tecnici sono al lavoro da mesi e contiamo di avere il via libera in poco tempo”.
Un secondo importante risultato è che, dopo un anno di assenza, sarà possibile il ritorno di Costa Crociere a Cagliari nel 2015. Assessore al Turismo Barbara Argiolas comune di Cagliari L’Assessore Barbara Argiolas (in foto), in particolare, ha colto l’occasione per confermare che la Capitaneria di Porto e l’Autorità portuale hanno dimostrato di essere in grado di organizzare l’accoglienza anche per le navi non programmate, con un preavviso di sole poche ore. “E’ frutto del lavoro di squadra che stiamo portando avanti con tutti i principali attori della filiera crocieristica –  dice l’Assessore Argiolas –  dal momento della comunicazione all’Assessorato al Turismo da parte dell’Autorità Portuale e di Cagliari Cruise Port siamo in grado in pochi minuti di coinvolgere tutta la filiera, dall’infopoint per le informazioni turistiche alle associazioni di categoria, ai ristoranti, all’Assessorato alla Cultura, alla curia, ai centri culturali. Tutte sinergie che ci consentono oggi di poter garantire in qualsiasi momento ai crocieristi una città accogliente e ospitale, capace di generare il desiderio di tornare a trovarci”.
Altri appuntamenti attendono la delegazione sarda nella giornata odierna e nei prossimi giorni, sino alla chiusura di questa importante edizione del Cruise Shipping.

 

Cagliari, 14/03/2014

All original content on these pages is fingerprinted and certified by Digiprove
Translate »
2 Condivisioni
Condividi1
+11
Tweet
Pin
Email