Premio Fèminas per le donne che contribuiscono a fare grande la Sardegna

Premio Fèminas per le donne che contribuiscono a fare grande la Sardegna

Coldiretti. Premio Fèminas per le donne che contribuiscono a fare grande la Sardegna

Premio Fèminas per le donne che contribuiscono a fare grande la Sardegna. Féminas è il premio delle donne per le donne. Giunto alla seconda edizione, è promosso da Coldiretti Sardegna grazie al movimento Donne Impresa, che ha organizzato l’evento di premiazione per martedì 11 dicembre 2018 a Sassari, nella sede del quotidiano La Nuova Sardegna a partire dalla 10. Féminas è il premio delle donne per le donne. Giunto alla seconda edizione, è promosso da Coldiretti Sardegna grazie al movimento la responsabile regionale di Coldiretti Donne Impresa Elisabetta Secci, che ha organizzato l’evento di premiazione per martedì 11 dicembre 2018 a Sassari, nella sede del quotidiano La Nuova Sardegna a partire dalla 10.

“E’ un premio che va oltre il perimetro dell’agricoltura riservato alle donne sarde – spiega la responsabile regionale di Coldiretti Donne Impresa Elisabetta Secci – perché vuole essere un momento ed uno spazio in cui si riflette sull’evolversi e sul protagonismo delle donne nel mondo del lavoro, premiando persone semplici, che lavorano quotidianamente nel proprio campo a fari spenti ma portando tanto sia in termini di risultati che di immagine per la società e la Sardegna”.

Il premio è diviso in categorie. Lo scorso anno furono premiate le categorie impresa, sport, comunicazione, scienza, impresa e agricoltura: Pasqua Salis, pioniere e simbolo con l’hotel Su Gologone del turismo delle zone interne; Chiara Obino record del mondo in apnea; Francesca Columbu, direttrice del giornale online Donna Sarda; Lucia Gemma Delogu, la ricercatrice che ha scoperto il killer dei tumori; Marianna Virdis dell’azienda agricola Sa Laurera che custodisce i grani antichi. Cinque donne sarde, cinque storie diverse, ma che, ognuna nel proprio campo di competenza, hanno raggiunto importanti obiettivi a livello regionale, nazionale e internazionale.

“L’agricoltura oggi si sta rinnovando e sta allargando il suo ambito di competenza, è multifunzionale – sottolinea Elisabetta Secci -, si occupa di sociale, cosmetica, turismo, didattica. Le aziende sono sempre più attente alla sostenibilità sia nei metodi di produzione che di trasformazione e sia nelle nuove attività. Protagonisti di questo sono soprattutto le donne insieme ai giovani. Con Féminas allarghiamo il nostro orizzonte e apriamo la discussione a tutti i campi per un confronto di crescita reciproca”.

MisterDomain.EU

Insieme alle premiazioni ci sarà anche un momento di riflessione, anche questo multidisciplinare, al quale prenderanno parte la coordinatrice nazionale di Coldiretti Donne Impresa Silvia Bosco, il direttore generale del Banco di Sardegna Giuseppe Cuccurese, il direttore de La Nuova Sardegna Antonio Di Rosa, il presidente e direttore di Coldiretti Sardegna Battista Cualbu e Luca Saba. Moderatore sarà il giornalista Pasquale Porcu.

 

Digiprove sealCopyright secured by Digiprove © 2018
MisterDomain.EU
51 Condivisioni
Condividi...

Lascia una recensione

avatar
  Subscribe  
Notificami
All original content on these pages is fingerprinted and certified by Digiprove
51 Condivisioni
Condividi51
Tweet
Pin