Oggi il sindaco Nicola Sanna ha incontrato Michele Maddalena che con la sua “Marcia della Concordia” farà tappa in venti Comuni della nostra isola.

Oggi il sindaco Nicola Sanna ha incontrato Michele Maddalena che con la sua "Marcia della Concordia" farà tappa in venti Comuni della nostra isola.In viaggio per portare un messaggio di pace
Michele Maddalena in “Marcia per la Concordia” oggi è stato ricevuto dal sindaco Sanna.

Sassari 24 marzo 2015 – Un viaggio che lo porterà in venti Comuni isolani con l’obiettivo di portare un messaggio di pace e di “fraterna amicizia tra i popoli”. Michele Maddalena, l’uomo che sta ripercorrendo tutto il viaggio del feretro del milite ignoto, questa mattina è stato ricevuto a Palazzo Ducale dal sindaco di Sassari Nicola Sanna che ha firmato la pergamena che il marciatore, a giugno, porterà al Sacrario di Redipuglia.

Nel suo cammino Michele Maddalena ha già fatto tappa ad Alghero, Ossi, Castelsardo, Tempio Pausania e Thiesi quindi, per onorare i cent’anni della gloriosa Brigata Sassari, ha incontrato il comandante del 152esimo reggimento Emanuele Forgione e il generale della Brigata Sassari Arturo Nitti, oltre che il presidente dell’associazione “Brigata Sassari” Elio Cossu. Il suo viaggio si chiuderà a Cagliari, quando in Regione incontrerà il presidente Francesco Pigliaru.

Il sindaco Nicola Sanna ha sottolineato il valore dell’iniziativa e si è complimentato con il marciatore che, con questa sua impresa, ha deciso di portare un grande messaggio di pace tra le comunità.

Oggi 24 marzo 2015 il sindaco Nicola Sanna ha incontrato Michele Maddalena che con la sua "Marcia della Concordia" farà tappa in venti Comuni della nostra isola.Il primo cittadino di Sassari, nell’augurare al viaggiatore settantaquattrenne un cammino sereno per la Sardegna, ha donato a Michele Maddalena i tre volumi delll’opera di Giuliano Chirra “Mortos in terra anzena”.

 

All original content on these pages is fingerprinted and certified by Digiprove
Translate »
5 Condivisioni
Condividi5
+1
Tweet
Pin
Email