Last Light il Film dei Day Trippers girato all’Asinara è talmente bello da lasciare senza fiato.

Last Light il Film dei Day Trippers girato all’Asinara è talmente bello da lasciare senza fiato. La semplicità dei piccoli gesti del protagonista Federico Ziani, le inquadrature e la fotografia che si sposano in un unione perfetta con l’immensità dei paesaggi dell’Isola dell’Asinara e la musica di James Everingham che accompagna il viaggio del protagonista ma anche dello spettatore rendono Last Light un piccolo cammeo di bellezza e armonia. Il sole che tramonta alla fine del viaggio intrapreso non è altro che il l’inizio di una nuova avventura.

50 Condivisioni
Leggi il seguito

Last light è il nuovo video dei Day Trippers realizzato all’Asinara e sarà on-line da sabato 12 agosto 2017 sul loro canale Youtube

Last light è il nuovo video dei Day Trippers realizzato all’Asinara e sarà on-line da sabato 12 agosto 2017 sul loro canale Youtube. L’Asinara vista con gli occhi di chi la esplora per la prima volta, attraverso spettacolari riprese dal mare, da terra e dall’alto e una narrazione visiva in grado di cogliere scorci dell’isola parco meno conosciuti. Si chiama Last light il nuovo lavoro dei Day Trippers, già autori del video Feel the bay, girato lo scorso anno nella spiaggia di Balai, che ottenne migliaia di visualizzazioni su Youtube e Facebook. Il nuovo lavoro sarà online da sabato 12 agosto su Youtube, nel canale Day Trippers creato dai videomaker.

9 Condivisioni
Leggi il seguito

Riapre al pubblico il tesoro archeologico subacqueo dell’Asinara il sito sarà visitabile per tutta la stagione a partire dal 1 agosto al 15 settembre 2016.

Riapre al pubblico il tesoro archeologico subacqueo dell’Asinara il sito sarà visitabile per tutta la stagione a partire dal 1 agosto al 15 settembre 2016. Quarantamila frammenti di anfore trasportate da una nave romana proveniente dall’odierno Portogallo, naufragata all’ingresso di Cala Reale in età tardo imperiale: è il tesoro sommerso dell’Asinara, che sarà riaperto al pubblico dopo due anni grazie a un accordo raggiunto dal Comune di Porto Torres con la Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio per le province di Sassari e Nuoro e grazie alla collaborazione dell’Ente Parco Asinara Area Marina Protetta, della Capitaneria di Porto di Porto Torres, della Società Delcomar e del Cala d’Oliva Diving Center.

Leggi il seguito
All original content on these pages is fingerprinted and certified by Digiprove