Museo Naturalistico del Territorio “G. Pusceddu” sabato 20 dicembre 2014 presenta il doppio Evento dedicato al tema LA VIOLENZA CONTRO LE DONNE.

Il Museo Naturalistico del Territorio “G. Pusceddu”, sabato 20 dicembre 2014 alle ore 17 inaugurerà la mostra fotografica “Uccidi anche me” di Francesca Madrigali e Fiorella Sanna, mentre alle 17.30 ospiterà Maria Mantega, autrice di “Io, sola” (Arkadia), con la presentazione di Lucia Cossu.

Il Consorzio Turistico Sa Corona Arrùbia e l’Associazione Lìberos, presentano SCRITTORI A PIEDE LIBEROS, 12 proposte di lettura presso il Museo Naturalistico del Territorio G. Pusceddu con la presenza di autori sardi, italiani e stranieri. In questa occasione l’evento è realizzato all’interno della serata dedicata al tema LA VIOLENZA CONTRO LE DONNE che prevede anche l’allestimento di una mostra fotografica sullo spinoso argomento.

Un tema di intenso impatto emotivo, di stimolo per una riflessione collettiva come le immagini della mostra fotografica e le parole contenute nel libro. La violenza sulle donne è un problema allarmante diventato una presenza costante nelle notizie di cronaca, un fenomeno in continua crescita di fronte al quale le istituzioni si trovano impreparate. Vi è infatti un forte ritardo istituzionale nel comprendere quella che è diventata una vera e propria emergenza sociale e politica. Attualmente non vi sono sufficienti strutture, progetti, strumenti giuridici e culturali che riescano ad arginare una violenza di genere dai mille volti, caratterizzata non solo da maltrattamenti fisici e sessuali, ma anche da vessazioni psicologiche. Presente in tutti i contesti sociali, dall’ambito familiare a quello professionale, la violenza sulle donne è il sintomo di una società alla deriva, segnale di un’arretratezza culturale inaccettabile per qualsiasi Paese cosiddetto “civile” che, in quanto tale, deve essere in grado di riconoscerla e prodigarsi per sconfiggerla.

Museo Naturalistico del Territorio “G. Pusceddu” sabato 20 dicembre 2014 presenta il doppio Evento dedicato al tema LA VIOLENZA CONTRO LE DONNE.  La MOSTRA FOTOGRAFICA è realizzata in collaborazione con la cooperativa sociale ADEST onlus e il Centro antiviolenza e lo sportello antistalking della Provincia del Medio Campidano.

Nel LIBRO, “Io, sola” (Arkadia), Miriam sogna un futuro di serenità grazie all’amore del suo “principe azzurro”. Sposatasi giovanissima, trascorso un primo periodo felice, velocemente la sua vita si trasforma in un inferno. L’uomo che ha al proprio fianco ben presto diviene un carnefice sadico e violento. Il vortice disperato in cui precipita la donna, le torture psicologiche e fisiche, il sentirsi abbandonata perfino da una famiglia che tende a nascondere “la polvere sotto il tappeto”, imporranno a Miriam di soffrire in silenzio. Fino al giorno in cui, oramai madre di tre figli, la voglia di riscatto e di libertà esploderanno come un uragano.

L’AUTRICE Maria Mantega è nata e vive a Cagliari. Capace di stupire con il suo stile delicato è autrice di “Oltre il varco” (2009) e “Antichi segreti” (2011), entrambi pubblicati con la piccola casa editrice Gino Di Virgilio Editore, apprezzati da critica e pubblico locale anche grazie a numerose presentazioni ed eventi.

La presentazione del libro è stata realizzata in collaborazione con Sa Corona Arrùbia – Consorzio turistico della Marmilla, con Arkadia e la Piccola libreria Sa Tellaja di Pauli Arbarei.

 

All original content on these pages is fingerprinted and certified by Digiprove
Translate »
0 Shares
Share
+1
Tweet
Pin
Email