Lunedì 30 settembre 2013 a Nuoro presso l’auditorium dell’ISRE si svolgerà il Seminario “Musei e Paesaggi culturali”.

ISRE comunicato stampa

L’istituto Superiore Regionale Etnografico ha promosso il Seminario su “Musei e paesaggi culturali”  in collaborazione con ICOM-Italia, l’Evento si terrà  a Nuoro nell’auditorium dell’ISRE, in via Mereu, 56,  il 30 settembre 2013, il seminario rappresenta il primo appuntamento per il lancio del tema della 29° conferenza generale di ICOM 2016 Milano “Museums and Cultural Landscapes”.

Seminario, musei e paesaggi culturali, Nuoro 30 settembre 2013 Auditorium ISRE via Mereu 56

Programma del Seminario:

Ore 9:30 – 10:00    Registrazione
Ore 10:00 – 10:30 Saluti
Bruno Murgia, Presidente dell’ISRE
Alessandro Bianchi, Sindaco di Nuoro
Alberto Garlandini, Presidente di ICOM Italia
Ore 10:30 – 13:00 Relazioni
Daniele Jalla – ICOM Italia, Introduzione dei lavori
Claude Raffestin – Università di Ginevra – “La terra dove fioriscono i limoni. Il paesaggio italiano fra natura e invenzione”
Pietro Clemente – Presidente Onorario della Simbdea e membro del Comitato Tecnico Scientifico dell’ISRE
Giuliana Ericani – Direttore del Museo Civico di Bassano del Grappa – Presidente dell’ ICFA – ICOM
Interventi di professionisti e studiosi operanti n Sardegna. Discussione
Ore 13:00 Pausa pranzo
Ore 14:00 – 16:30 Relazioni
Michele Lanzinger, Direttore del MUSE, Museo delle Scienze, Trento
Paolo Piquereddu, Direttore generale dell’ISRE, ICOM Italia
Proiezione video intervista a Steven Feld – Professore di antropologia all’Università di New Mexico (a cura di Paolo Piquereddu)
Interventi di professionisti e studiosi operanti n Sardegna. Discussione
Ore 16:30 – 17:00
Daniele Jalla: Conclusione dei lavori
Costituzione del Coordinamento di ICOM Sardegna
 
INFO:
Istituto Superiore Regionale Etnografico
Via Papandrea, 6 – NUORO
Tel. 0784 242951 – Fax. 0784 208674
E-mail: segreteriadg@isresardegna.org
Sito web: http://www.isresardegna.it/

Abiti tradizionali della Sardegna collocati sulla pedana centrale della prima sala, Museo Etnografico Sardo Nuoro Via Mereu 56

Inoltre si comunica che lunedì  30 settembre 2013 il Museo della Vita e delle Tradizioni Popolari Sarde sarà aperto al pubblico dalle ore 9.00 alle 13.00 e dalle 15.00 alle 18.00, in concomitanza con il Seminario “Musei e Paesaggi culturali” organizzato dall’Istituto Superiore Regionale Etnografico e dall’International Council of Museums- Italia – presso l’Auditorium dell’ISRE, a Nuoro, in  Via Antonio Mereu, n. 56.

Pendente di rosario, corona, rosariu, fine del Settecento, primi Ottocento,Museo della Vita e delle Tradizioni Popolari Sarde Nuoro

Il Museo etnografico sardo è il maggiore museo etnografico della Sardegna; unico istituto museale di diretta emanazione della Regione Sarda, rivolge la sua attività di documentazione e ricerca all’intero territorio regionale. Il complesso di edifici che lo ospita, costruito tra gli anni Cinquanta e i Sessanta sul colle di S. Onofrio, a Nuoro, su disegno dell’Arch. Antonio Simon Mossa, appare come un villaggio sardo immaginario. Fino al Dicembre del 2003 l’esposizione si articolava in 18 sale che costituivano gli interni del complesso architettonico. Il Museo è attualmente oggetto di un grande progetto di restauro, riqualificazione e ampliamento. Il museo dispone di una sala per esposizioni temporanee e di un auditorium che, oltre agli incontri e seminari di studio e alle manifestazioni periodicamente promosse dall’Istituto Superiore Regionale Etnografico, quali le rassegne internazionali di documentari etnografici, ospita con continuità convegni, concerti, rappresentazioni teatrali.

Museo della Vita e delle Tradizioni Popolari Sarde
Via A. Mereu, 56  – 08100 Nuoro – Tel. 0784 257035

All original content on these pages is fingerprinted and certified by Digiprove
Translate »
3 Condivisioni
Condividi3
+1
Tweet
Pin
Email