Lo Stradivari di Roman Simovic sbarca a Cagliari

Sarà la Cripta di San Domenico ad ospitare, il prossimo Sabato 12 dicembre alle ore 20.00, un preziosissimo Stradivari del ‘700 affidato alle abili mani di Roman Simovic, primo violino della London Symphony Orchestra.Con lui, sotto la direzione del maestro Simone Pittau, la solista internazionale Milena Simovic alla viola e l’Orchestra da Camera della Sardegna al gran completo per il concerto di chiusura della “Stagione Concertistica 2015”, realizzato in collaborazione con l’Ente Lirico di Cagliari. L’ingresso è libero.

Orchestra da camera stagione concertistica 2015 - 12 dicembreA far arrivare i due musicisti serbi fino a Cagliari, un obiettivo condiviso: sensibilizzare istituzioni  pubbliche e private, all’attività dell’Orchestra e, in particolare, sostenere il progetto delle International Master Class. Simone Pittau, Direttore Artistico e fondatore dell’Orchestra da Camera della Sardegna, già Direttore d’importanti orchestre tra cui la London Symphony (in cui debuttò come direttore a soli 30 anni) e Violinista nell’Orchestra del Premio Oscar Ennio Morricone, sottolinea come questo concerto rappresenti un momento importante della “Stagione Concertistica 2015” dell’OCS.

L’evento si prefigge infatti di sensibilizzare i partecipanti alla cultura musicale in Sardegna ed è dedicato alla Fondazione Banco di Sardegna per il prezioso sostegno che ha contribuito notevolmente a divulgare l’arte della musica in Sardegna, in Italia e all’estero, oltre che alla formazione di tanti giovani provenienti da tutto il mondo in occasione della International Master Class, che si tengono da anni nel periodo estivo a Santu Lussurgiu. Il progetto IMC riunisce docenti che provengono dalla London Symphony Orchestra e dalle migliori scuole del mondo: Guildhall School of Music e la Royal Academy of Music di Londra, il Konservatorium Richard Wagner di Vienna, l’Univeristät Mozarteum di Salisburgo, il Conservatoire National Supérieur de Musique e de Danse di Parigi, la Hochschule fur Musik H. Eisler di Berlino, la Juilliard School of Music di New York, la Musashino Academy di Tokyo.

“Garantire e sostenere un simile standard qualitativo è molto impegnativo ed è necessario il supporto economico degli sponsor pubblici e privati per non gravare eccessivamente sui giovani talenti, impegno al quale la Fondazione Banco di Sardegna non si è mai sottratta” tiene a sottolineare il maestro Pittau. Il 12 sarà un’occasione importante per tutta la città in cui, per l’occasione, si esibiranno oltre 40 musicisti che con un repertorio classico (Mozart e Schubert) suoneranno gratuitamente per supportare la causa: un appuntamento da non perdere per l’atmosfera particolare che sarà possibile ritrovare grazie alla straordinaria location e al clima natalizio che già si respira anche tra i vicoli del quartiere Villanova.

ORCHESTRA DA CAMERA DELLA SARDEGNA

L’ OCS è un ensemble fondato da Simone Pittau nel 2004, un progetto nato con l’intento di valorizzare gli studenti dei Conservatori e delle Scuole Europee di Musica. Inoltre ha lo scopo di riunire i musicisti sardi che esercitano con grande successo l’arte della musica in Italia e all’Estero. L’attività artistica dell’OCS si svolge in Sardegna, in Italia e all’Estero e comprende Concerti, Incisioni discografiche e Master Class. Molti eventi vengono trasmessi in Radio e TV. L’OCS promuove anche diverse azioni a sostegno di fasce di pubblico più deboli e svantaggiate, soprattutto nelle zone interne della Sardegna. L’OCS svolge un lavoro di sensibilizzazione per avvicinare i giovani alla musica attraverso l’ Educational Project del quale fanno parte le International Master Class che comprendono lezioni individuali, lezioni di musica da camera e Concerti. Per dare particolare rilevanza alla cultura sarda, Pittau ha sempre scelto per i suoi eventi i luoghi più rappresentativi del territorio sardo, all’interno di Chiese, Ville, Case Patronali, Siti archeologici e Musei. Il suo repertorio musicale spazia dal 600 all’800 oltre che esplorare altri generi quali il Jazz, la musica popolare e da film. L’OCS è residente presso il Castello Giudicale “E. D’Arborea” di Sanluri, datato 1355 e vanta la Presidenza Onoraria del Premio Oscar Ennio Morricone.

 COLLABORAZIONI

Sin dall’anno della sua fondazione, l’OCS ha svolto un’intensa attività concertistica, coinvolgendo personalità illustri del panorama internazionale. Tra queste citiamo il Premio Oscar Luis Bacalov, Romeo Scaccia, Daniele Di Bonaventura, Andrea Morricone, Anna Tifu, Paolo Fresu, Andrew McNeill, Gilda Buttà, Marcello Peghin, Lutsia Ibragimova,  Alexander Zemtsov, EldarNebolsin, Anton Barakhovsky, collaborando con l’AmphionString Quartet, il ConciliumMusicum de Galicia, l’Academy of St Matthew’s, con l’Orchestra Academia della Sardegna e con i musicisti della London Symphony Orchestra Andrew Marriner, Roman Simovic, RinatIbragimov, Thomas Martin, Colin Paris, Tim Hugh, Rebecca Gilliver, Jonathan Lipton, Neil Percy e Rachel Leach.

 INTERNATIONAL MASTER CLASS

In seguito al rapporto di collaborazione tra Simone Pittau e la London Symphony Orchestra, dal2009 l’OCS organizza le International Master Class (IMC). Si tengono in Sardegna, a Santu Lussurgiu, un Comune di montagna in Provincia di Oristano, caratterizzato da un prezioso centro storico Medioevale. I docenti provengono dalle seguenti orchestre: London Symphony Orchestra, Wiener Symphoniker, Orchestre des Bayerischen Rundfunks di Monaco, Orchestre  des Champs Elisées di Parigi e dalle più prestigiose scuole europee di musica, quali la Guildhall School  of Music e la Royal Academy of Music di Londra, il Birmingham Conservatoire, la  Hochschulefur Musik H.Eisler di Berlino, l’ Instituto Internacional de Música de Cámara di   Madrid, il Vienna Konservatorium Privat Universitat, la Haute Ecole de Musique di  Losanna, Konservatorium Richard Wagner Vienna, Conservatoire National Superieurde Musique Paris e Universitatfur Musik und Darstellende Kunst Vienna. Le IMC sono rivolte ai giovani talenti, dai tre anni di età in su, provenienti da tutto il  mondo. Nascono per offrire un esclusivo orientamento formativo agli studenti, accompagnandoli fino all’esordio della loro professione. Esse, della durata di 2 settimane, sono frequentate regolarmente da ragazzi provenienti da tutto il mondo: Italia, Inghilterra,  Austria, Grecia, Belgio, Romania, Olanda, Montenegro, Turchia, Bulgaria, Francia, Spagna, Scozia, Israele, Estonia, Ucraina, Russia, Norvegia, Argentina, Kazakistan, Australia, Cina,      Giappone, USA. Caratterizzate da lezioni  individuali, da workshop, lezioni di musica da camera, da concerti di musica da camera e concerti con l’Orchestra da Camera della Sardegna, le IMC nascono per assicurare agli allievi un’esclusiva offerta formativa con i migliori docenti del panorama internazionale.

L’OCS in CD / DVD / COLONNE SONORE

– 2012 CD “vent’anni dalla scomparsa di Astor Piazzolla” allegato al mensile “Musica Jazz”
– 2012 CD del progetto “Fresu 50!” Vol.5.
– 2013 Colonna Sonora Film di
Alessandro Siani “Il Principe abusivo”–RAI Cinema/Cattleya
– 2013 CD di Daniele Di Bonaventura “elevenprojects
– 2013 Colonna Sonora Fiction“una Ferrari per due” – RAI fiction
– 2013 Colonna Sonora Fiction “paura di amare” – RAI fiction
– 2014 Colonna Sonora Film di Luca Maniero “un Boss in salotto” – Cattleya / Warner Bros
– 2015 Colonna Sonora Filmdi Alessandro Siani “si accettano miracoli” – RAI Cinema /Cattleya
– 2015 CD/DVD “10 anni” della “Di Bonaventura Band’Union”

 

SIMONE PITTAU: Violinista e Direttore d’orchestra
SIMONE PITTAU Sanlurese, nato a Cagliari il 28 marzo 1970. Ha studiato Composizione, Pianoforte e Percussioni al Conservatorio di musica “Giovanni Pierluigi da Palestrina” di Cagliari, dove nel 1993 si è diplomato in Violino sotto la guida del maestro Alessandro Moccia.
Si è specializzato con i violinisti Alexander Barantschik, Felice Cusano, Alessandro Moccia, David Takeno, MirceaTifu, Eugenia Chugayeva e con i direttori d’orchestra Sir Colin Davis e Jesús López-Cobos.
Nel 1995 ha frequentato il “Post Graduate Course” di Violino e Direzione d’Orchestra alla “Guildhall School of Music and Drama ” di Londra, rispettivamente con la violinista KrysiaOsostowicz e con il maestro Alan Hazeldine.
Sotto la direzione di prestigiosi musicisti quali Elder, Rostropovich, Solti, Davis, Menuhin ha fatto parte di varie orchestre inglesi quali la Ernest Read Symphony Orchestra, la CorinthianChamber Orchestra, la Young Musician Symphony Orchestra, la Guildhall Symphony Orchestra, la Royal Academy Symphony Orchestra, a Oviedo in Spagna dell’Orchestra del Teatro Campoamor, in Italia dell’Orchestra Sinfonica di Savona, l’Orchestra Roma Sinfonietta, l’Orchestra Sinfonica di Sassari Marialisa De Carolis, e l’Orchestra dell’Ente Lirico Di Cagliari.
Sin dagli studi in Conservatorio, ha svolto un’intensa attività concertistica come violinista in formazioni da camera, sinfoniche, operistiche, esplorando oltre alla classica diversi generi musicali, in Italia, Spagna, Francia, Inghilterra, Lussemburgo, Olanda, Belgio, Svizzera, Grecia, Ungheria, Polonia, Serbia, Lituania, Russia,Uzbekistan,Corea, Cina, Giappone, Cile, Brasile e Messico collaborando con musicisti quali Paolo Fresu, Roger Waters, DulcePontes, Gianni Ferrio, Luis Bacalov, Riz Ortolani, Nicola Piovani, Markus Stockhausen, Daniele Di Bonaventura, Enrico Rava, Danilo Rea, Maurizio Giammarco, Franco D’Andrea e con i musicisti del panorama Pop Claudio Baglioni, Gino Paoli, Noah, Renato Zero, Celentano, Ron, Fiorella Mannoia, Cesare Cremonini, Alexia, Gianni Morandi, Lucio Dalla, Andrea Bocelli, Mario Biondi ePino Daniele.
Nel 2001 debutta a Londra come direttore d’orchestra dirigendo in concerto la London Symphony Orchestra presso la “Barbican Hall” durante una master class di direzione d’orchestra tenuta dal maestro Sir Colin Davis.
Dal 2002 collabora con il Premio Oscar Maestro Ennio Morricone con il quale ha realizzato dei concerti in diverse parti del mondo, alcuni dei quali incisi dal vivo su CD e DVD. Inoltre, in questi anni ha preso parte all’incisione di svariate colonne sonore commissionate al maestro Morricone.
Nel 2004 ha effettuato una incisione discografica con la London Symphony Orchestra negli “Abbey Road Studios” di Londra. Il CD è siglato dalla casa discografica ASV / UNIVERSAL e in tale circostanza vanta la collaborazione con il produttore musicale, l’americano Craig Leon. E’ il primo italiano dopo Claudio Abbado ad aver inciso un disco con la prestigiosa orchestra inglese.
Oltre alla London Symphony Orchestra ha diretto le seguenti Orchestre: l’Orchestra Regionale di Roma e del Lazio, l’Orchestra dei Concerti di Cagliari, l’Academy of St’ Matthew’sChamber Orchestra (UK), il ConcilumMusicum de Galicia (E), l’OrquestaEsquela Sinfonica de Madrid (E), la Guildhall Symphony Orchestra (UK) e l’orchestra dell’Ente Lirico di Cagliari.
Nel 2004 ha fondato l’Orchestra da Camera della Sardegna, ensemble formato da musicisti sardi che operano con grande successo lontano dall’isola. Con l’OCS ha diretto diversi concerti e ha accompagnando personalità illustri del panorama musicale internazionale quali Andrew Marriner e Thomas Martin rispettivamente primo clarinetto e primo contrabbasso della London Symphony Orchestra, il Premio Oscar Luis Bacalov e i sardi Paolo Fresu e Anna Tifu.
Nel 2008 ha fondato il “culturefestival”, rassegna di Musica di vari generi, Pittura, Scultura, Artigianato artistico, Letteratura, Teatro, Danza, Cinema e Fotografia, appuntamento giunto alla sua VII che vanta la Presidenza onoraria del Premio Oscar Ennio Morricone e haavuto il Patrocinio Artistico di Sir Colin Davis Presidente della London Symphony Orchestra sino all’anno 2013 in cui il grande maestro è mancato.
Attento ai giovani e alla loro formazione, dal 2009 organizza in Sardegna l’Educational Project che comprende International Master Class e Concerti, rivolti agli studenti di musica dai tre anni in su. I docenti sono le prime parti della London Symphony Orchestra e esponenti di spicco delle più importanti scuole europee, quali la Guildhall School of Music and Drama e la Royal Academy di Londra, il Conservatorio di Vienna, la Hochschulefür Musik di Basilea e la Hochschule fur Musik Hanns Eisler di Berlino.
Nel 2013 ha ricevuto il Premio Navicella Sardegna.

ROMAN SIMOVIC – Violino
ROMAN SIMOVIC – ViolinoIl brillante virtuosismo di Roman Simovic e musicalità innata, alimentato da una immaginazione senza limiti, lo ha portato ad esibirsi in tutti i teatri del mondo, tra cui il Bolshoi di Mosca, Sala del Conservatorio Tchaikovsky, sala Mariinsky di San Pietroburgo, Grand Opera House di Tel -Aviv, Victoria Hall di Ginevra, Rudolfinum Hall di Praga, Barbican Hall di Londra, Art Centre di Seoul, Sala Grieg a Bergen, Rachmaninov Hall di Mosca. Roman Simovic è stato premiato in numerosi concorsi internazionali tra i quali: “Premio Rodolfo Lipizer” (Italia), Sion-Valais (Svizzera), Yampolsky Violin Competition (Russia) e il Wieniawski Violin Competition Henryk (Polonia), ponendolo tra i violinisti più importanti della sua generazione. Come solista, Simovic, ha suonato con le migliori orchestre del mondo: Orchestra Sinfonica di Londra, Orchestra Sinfonica del Teatro Mariinsky, Nuova Symphony Scozia (Canada), Franz Liszt Chamber Orchestra (Ungheria), Camerata Bern (Svizzera), Camerata Salzburg (Austria), CRR Camera Orchestra (Turchia), Poznan Philharmonia, Filarmonica di Praga, Brabante Settentrionale (Olanda), con i direttori d’orchestra: Valery Gergiev, Antonio Pappano, Daniel Harding, Kristian Järvi e Jiri Belohlavek.
Roman Simovic, collabora in vari festival illustri come il Festival di Dubrovnik estate in Croazia, “Kotor Art” il Montenegro, la Bemus e Nomus Festival in Serbia, “Sion Valais” Svizzera, Bergen Festival in Norvegia, “Mosca Inverno” Festival in Russia, Portogruaro Festival in Italia, “Festival di musica Granada” in Spagna, collaborando con artisti rinomati come Schlomo Mintz, Francois Leleux, Itamar Golan, Simon Trpceski, Janine Jansen e Julian Rachlin. Oltre ad essere un solista attivo, Roman Simovic è un musicista da camera ed è un membro fondatore del Quartetto Rubikon String. Come docente, ha insegnato alle masterclass negli Stati Uniti, Regno Unito, Corea del Sud, Serbia, Montenegro, Israele e Sardegna. Nelle Stagioni 2013/2014 Roman Simovic ha registrato un cd dirigendo l’orchestra d’archi della London Symphony Orchestra, per l’etichetta LSO Live, e i concerti di Tchaikovsky e Glazunov con Gergiev e Mariinsky Orchestra, per l’etichetta Mariinsky.
Roman Simovic suona un preziosissimo violino “Antonio Stradivari” del 1700 che gli è stato generosamente donato in prestito da una Fondazione Bancaria.
E’ il leader della prestigiosa London Symphony Orchestra.

MILENA SIMOVIC – Viola
MILENA SIMOVIC – Violino ViolaMilena Simovic è nata a Belgrado, Serbia. Ha suonato in importanti rassegne musicali in Austria, Svezia, Italia, Stati Uniti, Brasile, Israele e Gran Bretagna, dove è stata elogiata come “talento unico con una meravigliosa musicalità”. Si è esibita in diversi luoghi importanti a Belgrado e in tutta la Serbia e Montenegro. Partecipa regolarmente nei festival più importanti a Belgrado, Serbia, come “BEMUS” , “NOMUS”,”Belef”, così come “Kotor Art” e “Budva Città-Teatro” in Montenegro,”Campos do Jordao” nello stato di Sao Paulo e festa di OuroPreto in Brasile, Fondazione Musicale “Santa Cecilia” di Portogruaro in Italia, e Musikdorf Ernen in Svizzera, dove ha anche eseguito concerti con orchestre da camera del festival.
Milena ha preso parte a numerosi corsi di perfezionamento in tutto il mondo, lavorando con Sergey Kravchenko, Grigory Zhislin, Pavel Vernikov, David Takeno. Lei è una ex-alunna del”KeshetEilon”, dove ha lavorato con musicisti di fama mondiale come ShlomoMintz, Vadim Gluzman, Ani Schnarch, Haim Taub, Ida Haendel e Hagai Shaham, partecipando ai concerti finali in Opera House di Tel Aviv. Nel giugno 2009 Milena ha completato il Bachelor e Master presso l’Università di Belgrado, Facoltà di Musica e delle Arti, con il professor Maja Jokanovic, con il quale continua a studiare come studentessa di dottorato.
Nel 2011 Milena ha perseguito Master of Music Degree alla Guildhall School of Music and Drama con lode, studiando con il professore Krzysztof Smietana. Alla Guildhall Milena ha suonato con il Belcea Quartet e ha collaborato con direttori di fama mondiale come Sir Colin Davis, Gustavo Dudamel e James Gaffigan. Milena ha registrato diversi programmi musicali per la radio e la TV in Serbia e Brasile. Milena è infinitamente riconoscente per il generoso sostegno alla Albert Cooper Music Charitable Trust, Leverhulme Trust and Leathersellers’ Company che le hanno permesso di completare la sua formazione con la masterclass a Londra. Ha ricevuto anche una borsa di studio dal Rotary Club “Skadarlija” di Belgrado e Young Talent Award proposta dal governo della Serbia.
Milena attualmente suona un prezioso violino “Giovanni Battista Ruggeri”del 1647.

 

CONTATTI
ORCHESTRA DA CAMERA DELLA SARDEGNA
Via Cavour 106, 09025 Sanluri (VS), Sardinia – Italy

Cell +393476513673, Mail simone.pittau@gmail.com,
Sito www.orchestradacameradellasardegna.it

Digiprove sealCopyright secured by Digiprove © 2015
All original content on these pages is fingerprinted and certified by Digiprove
Translate »
7 Condivisioni
Condividi7
+1
Tweet
Pin
Email