L’affluenza per le Regionali in Sardegna a picco: Pigliaru stravince e asfalta Cappellacci!!!

La Sardegna diventa il test elettorale per eccellenza per il nuovo Governo del PD targato Matteo Renzi, le urne sarde danno ragione all’Ex Sindaco di Firenze e al suo PD.

Matteo Renzi presidente del consiglio febbraio 2014

Michela Murgia perde su tutta la linea, e non riesce a covincere neanche coloro che alle precedenti elezioni avevano votato nell’Isola M5stelle, forse ha giocato in lei un po’ di superbia, stare un po sulle sue, non dare troppa confidenza, non essere del tutto chiara, i sardi per questo non l’hanno premiata. Dalla sua pagina Facebook lei comunque ringrazia chi ha creduto al suo progetto politico.

Grazie Michela Murgia

Il Sassarese Pigliaru diventa in Sardegna l’alternativa alla cattiva politica del centro destra, la carta che i sardi hanno usato per tentare di uscire da uno stato di immobilità in cui si è precipitati in questi ultimi 5 anni di governo con Cappellacci al comando. Speriamo che ci sia finalmente una svolta anche se non è confortante l’idea che ci siano (anche se pochi in confronto alla lista della destra) degli indagati nelle liste del PD tra cui la stessa Barracciu che proprio per questo motivo si era all’ultimo momento ritirata dalla competizione come candidata Governatore targata PD dopo aver vinto le Primarie.

Francesca Barracciu la candidata indagata del PD

L’affluenza al voto cala a picco in Sardegna al 52,23%contro il 67,58% del 2009, non è questo un bel segnale, il disgusto per la politica diventa un fatto generalizzato che colpisce gli elettori delle diverse fascie di età.

La sorpresa è grande non ci si aspettava la vittoria di Francesco Pigliaru, anche Renzi è rimasto colpito da questa vittoria inaspettata, ci auguriamo di cuore che qualcosa in positivo cambi per tutti i Sardi, sono tanti i problemi con cui il nuovo Governatore dovrà scontrarsi, compreso il piano paesaggistico fatto passare negli ultimi giorni dalla Giunta Cappellacci.

Francesco Pigliaru Governatore della Sardegna 17 febbraio 2014

Noi le auguriamo buon lavoro…..ma restiamo a guardare attentamente ogni passaggio di questa nuova legislatura.

All original content on these pages is fingerprinted and certified by Digiprove
Translate »
0 Condivisioni
Condividi
+1
Tweet
Pin
Email