I segreti dell’alta cucina trasferiti a un gruppo di giovani ecco il progetto “Inter20” a Cagliari in collaborazione il ristorante S’Apposentu di Casa Puddu dello chef Roberto Petza.

I segreti dell’alta cucina trasferiti a un gruppo di giovani che, passando dalla teoria alla pratica, impareranno attraverso l’utilizzo della materie prime del territorio, a rivisitare in chiave creativa la cucina della tradizione.

Sarà presentato e prenderà il via oggi venerdì 7 novembre 2014 alle 15.00, al MEM Mediateca del Mediterraneo in via Mameli 164, il progetto “Inter20”, portato avanti dall’Ufficio Politiche Giovanili del Comune di Cagliari, in collaborazione con il ristorante S’Apposentu di Casa Puddu, dello chef Roberto Petza, fresco di stella Michelin anche per il 2014, dopo quelle del 2007, del 2012 e del 2013, all’interno del programma finanziato dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri, dipartimento della Gioventù e del Servizio Civile Nazionale.

Chef Roberto Petza
Chef Roberto Petza

Il corso, tenuto dai due giovanissimi chef Simone Nebbia ed Emanuele Senis e al quale parteciperanno 33 ragazzi tra i 18 e i 35 anni, partirà dall’insegnamento della pratica del riutilizzo e riciclo degli alimenti mirato e dedicato al consumo critico e consapevole, per spaziare sino al rilancio dei piatti tipici sardi ricreati in un‘ottica innovativa.

Alla presentazione, prenderanno parte Silvia Murruzzu, coordinatrice del progetto “Inter20”, Patrizia Fanni, del Servizio Politiche giovanili dell’assessorato della Pubblica Istruzione del Comune di Cagliari, lo chef Roberto Petza in qualità di responsabile scientifico e Gianfranco Massa, coordinatore del corso e direttore dell’Accademia Casa Puddu che si occupa di alta formazione per chef.

Alla fine del corso è previsto un evento-saggio finale che si terrà all’interno del mercato civico di San Benedetto per diffondere e dimostrare i risultati ottenuti e valorizzare le competenze creative dei giovani coinvolti.

All original content on these pages is fingerprinted and certified by Digiprove
Translate »
5 Condivisioni
Condividi5
+1
Tweet
Pin
Email