Guspini II° edizione della Festa della Letteratura per bambini “Bimbi a Bordo”

Guspini II° edizione della Festa della Letteratura per bambini "Bimbi a Bordo" si inaugura venerdì 29 agosto alle ore 21.30 nella Piazza Santa MariaSi inaugura venerdì 29 agosto 2014 alle ore 21.30 nella Piazza Santa Maria di Guspini la II° edizione della Festa della Letteratura per bambini, Bimbi a Bordo, organizzata e curata dall’Associazione InCoro con il patrocinio del Comune di Guspini e il contributo di associazioni, istituzioni, artisti, scuole e professionisti di vari settori.
Bugia e Finzione, il tema di questa edizione che, a conclusione di un intero anno di appuntamenti che hanno coinvolto grandi e piccoli tra letture, laboratori e incontri con le scuole, coinvolgerà – fino a domenica 31 agosto 2014 – circa cinquanta ospiti che declineranno, ognuno attraverso la propria abilità e sensibilità, il refrain in oggetto.

– Di che colore sono le bugie?
– Forse “bianche”, quelle che usiamo a mo’di palliativo. Ma pure “colorate” e tante quante sono le sfumature della fantasia dei più piccoli, capaci di dipengere “quadri surrealisti” col piglio lesto dei pittori impressionisti, valenti esploratori di mondi paralleli, ingegnosi cantastorie di trame discolpanti.
D’altra parte, se ci pensiamo, pure il suo corrispettivo nella lingua sarda – fabas o fàulas, dal latino “fabula” – la dice lunga sulle sue paradigmatiche “doti narrative”…

La letteratura per l’infanzia, così fertile sul tema della “bugia”, servirà da tramite per apprenderne la fisionomia e svelarne gli arcani, con il supporto di una madrina d’eccezione – l’esperta Mara Durante – che così descrive la sua visione dell’eventotto così:

“Una festa della parola e dei libri, un’ opportunità per ricordare a noi stessi che la prima grande bugia è quella che ci vuole convincere che la cultura non produce reddito e che dobbiamo smettere di prenderci cura delle parole. Sono convinta che educare ad avere cura delle parole possa cambiare la genetica della realtà e si possa farlo partendo proprio da qui, dalle Case a Corte di Guspini, da questa Festa del libro. Mi ha sempre affascinato l’idea, che le parole nascondano un potere diverso, superiore rispetto a quello di comunicare, trasmettere messaggi ,raccontare storie… l’idea cioè che abbiano il potere di produrre trasformazioni, che possano essere lo strumento per cambiare il mondo. I libri, la lettura , la partecipazione culturale (gli ultimi dati dell’ Eurobarometro collocano al riguardo l’Italia al ventitreesimo posto su 27 paesi) sono tutte occasioni per guadagnare una prospettiva più ampia sul mondo, cercando e trovando verità diverse con la consapevolezza che non saranno mai date una volta per tutte. La letteratura per l’infanzia, i libri per bambini, stimolano questo “appetito dubbioso”, educano a pensare, a continuare a porsi domande. Investire nella cultura significa migliorare la pasta del nostro sguardo e laddove necessario rimpastarla. Questa festa del libro ha lo sguardo lungo e largo. Lungo perché, fin dalla prima edizione, abbiamo voluto far nostra la sfida di uscire dalla cultura dell’evento , per provare a seminare semi di senso durante tutto l’anno, promuovendo laboratori per i bambini, incontri con gli autori, vera e propria educazione alla lettura. Ma è altresì, una festa dallo sguardo largo. Largo nello spazio delle differenze, della pluralità delle grammatiche visuali e testuali che avrete modo di incontrare e nell’accoglienza dell’alterità. Ogni appuntamento del saporito palinsesto di questi tre giorni, declina una bugia diversa dis-velandola, reinventandola, trasformandola. Tre giorni festosi all’insegna della consapevolezza che i bambini siano portatori sani di domande e che noi adulti ci innalziamo alla loro altezza, solo quando siamo capaci di abbandonare risposte certe e di continuare, come nella migliore tradizione fiabesca, a domandarci: “… che cosa succederebbe se..” Provate per credere!”

Particolare attenzione sarà rivolta, trattandosi del “primo viaggio letterario per bambini” nella provincia del Medio Campidano, alla realtà editoriale e artistica isolana.

Oltre trenta i laboratori di teatro e musica, letture, scrittura creativa e lingua dei segni, cucina e body painting, rap e fumetti, a cui si somma la serie di eventi collaterali rivolti anche agli adulti: le esposizioni di illustrazioni e fumetti di Pau e Vinci; le mostre d’arte Metropolis – progetto fotografico sulle utopistiche “Città sonore”di Pinuccio Sciola – e Finzioni in gioco, rispettivamente del fotografo Marcello Nocera e dello scultore-creatore del “recupage” Matteo Ambu, a cura della storica dell’arte Francesca Tuveri; i seminari “Perché si dicono le bugie?” della psicoterapeuta Roberta Saba, “Cyberbullismo” dello scrittore Teo Benedetti, “Bugie a tavola” dell’azienda Tanda e Spada e del Consorzio grano biologico, “Trame di cura” a cura del dott.Giulio Murgia, responsabile day hospital all’Ospedale Microcitemico di Cagliari.
Perché – e questa non è una novità – le bugie e i creatori di bugie avranno pure le gambe corte, sì, ma non hanno età.

Gli autori e artisti ospiti:
Mara Durante, Tore Cubeddu, Gek Tessaro, Elena Kedros, Andrea Atzori, Teo Benedetti, Andrea Pau, Mariella Marras, Francesco Enna, Daniele Mocci, Jean Claudio Vinci, Daniele Serra, Luca Usai, Federico Saba, Gianfranco Liori, Renzo Cugis, Marcello Nocera, Matteo Ambu.

Dove: la Festa della Letteratura per bamini, Bimbi a Bordo, si svolgerà tra le piazze e le vie del centro storico guspinese (Sa Mitza di Santa Maria, via Eleonora d’Arborea e le Case a Corte di via Caprera).

Quando: dal 29 al 31 Agosto 2014
Inaugurazione venerdì 29 Agosto, ore 21.30, con la presentazione della Festa BaB e l’evento “…Di che colore sono le bugie?” a cura di Salvatore Cubeddu e di Mara Durante.

INGRESSO GRATUITO

Guspini 29 30 31 agosto 2014 BimbiaBordo Festa della Letteratura per Bambini

Per informazioni: ass.incoro@gmail.com
Sito Internet: www.festivalbab.it
Recapito telefonico: 388 4436279

All original content on these pages is fingerprinted and certified by Digiprove
Translate »
8 Condivisioni
Condividi6
+12
Tweet
Pin
Email