Guido Dorascenzi presenta il suo libro “Camminiamo insieme”.

Guido Dorascenzi presenta il suo libro “Camminiamo insieme” Venerdì 2 dicembre 2016 al Museo Diocesano Arborense.

Un momento di riflessione sul tema dell’adozione, tra le tante difficoltà del percorso burocratico e quelle del nuovo rapporto familiare.

Venerdì 2 dicembre 2016, alle 18.30, al Museo Diocesano Arborense, Guido Dorascenzi presenta il suo libro “Camminiamo insieme”, edizioni La Zattera.

Sfuggendo allo schema classico della presentazione di un’opera letteraria, grazie anche all’accompagnamento al pianoforte del figlio Riccardo, Guido Dorascenzi racconterà la sua esperienza di vita e proporrà un confronto sul tema dell’educazione, della famiglia e dell’adozione.

Il romanzo tocca il cuore del lettore, affrontando, con emozione, ma anche con leggerezza e un pizzico di humor, la storia di un padre e di un figlio che hanno in comune un’infanzia segnata dall’abbandono. Un’esperienza che ha lasciato in entrambi un senso di solitudine comprensibile solo da chi ha vissuto un’esperienza analoga. Il racconto percorre le tappe di un rapporto, costruito tra difficoltà e sofferenza, che si cementa nel cammino della vita.

La serata sarà introdotta dall’Assessore alla Cultura e alle Politiche sociali Maria Obinu e da Don Tonino Zedda. Ingresso libero

Il libro – Camminiamo insieme Il nuovo romanzo di Guido Dorascenzi, molto intenso e incisivo, potrebbe sulle prime apparire come la giustapposizione di due differenti racconti, ma si fa presto ad accorgersi che esso è in realtà una narrazione unica. Padre e figlio, due vite e due racconti che si intrecciano, in un andirivieni tra presente e passato che non è solo un espediente narrativo, ma costituisce la chiave di volta del cammino di crescita dei due protagonisti. Due fanciullezze segnate dall’abbandono, dalla malattia, da quella sofferenza fatta di solitudine che può essere compresa soltanto da chi l’ha vissuta.

Guido Dorascenzi presenta il suo libro “Camminiamo insieme”. Venerdì 2 dicembre 2016 al Museo Diocesano Arborense.

Guido Dorascenzi Nato a Oristano, fin da giovanissimo ha sempre esercitato la sua attività di progettista e costruttore di strutture residenziali e alberghiere in tutta la Sardegna. Durante la sua attività ha ricoperto prestigiosi incarichi tra cui: componente del consiglio di amministrazione della Fondazione Banco di Sardegna, componente della Giunta della Camera di Commercio di Oristano. Per molti anni è stato Presidente della Confindustria della Sardegna.

Nella sua attività letteraria ha scritto: “Navigando tra le nuvole” – “Il tormento dell’anima” – “Forse verrà Natale” – “Musica di parole” – “Non ho tradito Susy mi sono solo innamorato di Jack” – “Camminiamo Insieme”. Alcune sue opere di narrativa e poesia hanno recentemente ottenuto apprezzabili riconoscimenti tra cui l’ultimo, con premiazione in Campidoglio, a Roma, per essersi classificato al 2° posto nel Premio Letterario Nazionale “Alberoandronico”

Digiprove sealCopyright secured by Digiprove © 2016
All original content on these pages is fingerprinted and certified by Digiprove
Translate »
5 Condivisioni
Condividi4
+11
Tweet
Pin
Email