Il Fondo rotativo fotovoltaico un’opportunità per i cittadini di Porto Torres

Il Fondo rotativo fotovoltaico un’opportunità per i cittadini di Porto Torres

Il sindaco di Porto Torres Sean Wheeler: «Invito la popolazione a prendere informazioni e a prepararsi per il bando»

seanwheelerPORTO TORRES, 2 AGOSTO 2017 – «Il Reddito energetico e il Fondo rotativo fotovoltaico approvati la settimana scorsa dal Consiglio comunale rappresentano una grande opportunità per i cittadini di Porto Torres: per la prima volta in Italia la pubblica amministrazione si fa promotrice di un progetto innovativo, dall’alto valore sociale e ambientale».

È questo il commento del sindaco di Porto Torres Sean Wheeler sul progetto del Reddito energetico e del relativo Fondo rotativo fotovoltaico. Il Consiglio comunale, giovedì 27 luglio, ha infatti approvato la convenzione con il Gse, il Gestore del servizio elettrico, insieme al regolamento del Fondo.

Il progetto prevede un investimento da parte del Comune di 500 mila euro. A ricevere l’impianto saranno, per i primi due anni, circa cento famiglie, che saranno selezionate attraverso due bandi pubblici.

«Il primo bando sarà pubblicato il 28 agosto – spiega il sindaco Sean Wheeler – ne daremo comunicazione attraverso l’albo pretorio, sul sito web del Comune e con la diffusione di comunicati; intanto come amministrazione comunale rivolgiamo un invito a tutta la popolazione affinché i cittadini interessati prendano le informazioni necessarie».

Il Comune ha infatti già attivato due linee attraverso le quali è possibile ricevere informazioni preliminari sul progetto. Gli interessati possono chiamare ai numeri 079 5008005 e 079 5008082.

«Il Reddito energetico e il Fondo rotativo fotovoltaico rappresentano per noi un grande traguardo e sono il frutto di un lungo lavoro di squadra e dell’impegno di tutto il Comune, dei deputati e del Gse, il Gestore del servizio elettrico, che ha da subito sposato l’iniziativa – commenta il sindaco – è la prima volta in Italia che un’amministrazione pubblica si fa promotrice di un progetto di questa portata. È un’idea dal carattere innovativo, dall’alto valore sociale e ambientale e che ridisegna i concetti dell’assistenza che normalmente i Comuni erogano ai cittadini più svantaggiati».

Il Fondo rotativo fotovoltaico renderà Porto Torres un'isola felice parola del Movimento 5 Stelle di Porto Torres Sardegna

Il Fondo rotativo fotovoltaico renderà Porto Torres un’isola felice

Movimento 5 Stelle Porto TorresDurante la seduta del Consiglio comunale del 27 luglio 2017 abbiamo approvato il progetto del Fondo rotativo fotovoltaico. Siamo orgogliosi di essere stati i primi in Italia ad aver portato avanti un’idea innovativa come questa.

Il Fondo è destinato far diventare Porto Torres un’isola felice. Circa quaranta abitazioni, tra case unifamiliari e condomini, riceveranno un impianto fotovoltaico che aiuterà ad abbattere i costi della bolletta elettrica. Ma non solo: gli impianti stessi, attraverso il cosiddetto ‘scambio sul posto’, cioè la vendita dell’energia elettrica prodotta e non utilizzata, contribuiranno a realizzare altri impianti.

Non si tratta di un mero contributo economico per pagare le bollette alle poste. Quella approvata è una finalità nobile. Abbiamo deciso di creare questo progetto virtuoso sperando che si cambi la tendenza di welfare comunale.

Crediamo che ogni contributo del comune debba creare un vantaggio per la comunità, tutta la comunità. Come ripetiamo sempre, non possiamo lasciare indietro nessuno. Il progetto del Fondo rotativo fotovoltaico, inoltre, crea posti di lavoro, guarda al futuro e rispetta l’ambiente. È un progetto pilota, e ci auguriamo che anche altri Comuni possano seguire il nostro esempio. Avremo una città diversa.

La rivoluzione energetica parte da Porto Torres #RedditoEnergetico

Movimento 5 Stelle Porto Torres

Digiprove sealCopyright secured by Digiprove © 2017
All original content on these pages is fingerprinted and certified by Digiprove
Translate »
4 Condivisioni
Condividi4
+1
Tweet
Pin
Email