Escursione Archeologica a Fonni Domenica 26 Ottobre 2014 guidati dall’Archeologo Nicola Dessì.

ESCURSIONE ARCHEOLOGICA A FONNI
DOMENICA 26 OTTOBRE 2014
Il santuario nuragico e l’acquedotto nuragico di Gremanu

Cari amanti dell’archeologia sarda ho preparato per voi una interessante escursione nel territorio di Fonni, presso uno dei luoghi di culto più importanti di età nuragica.

Tombe di giganti di Madau Fonni visite guidate

La prima tappa prevista è presso le tombe dei giganti di Madau. Si tratta di un’importante area archeologica caratterizzata dalla presenza di 4 imponenti tombe dei giganti di età nuragica, due delle quali si conservano in buono stato di conservazione e presentano alcune interessantissime particolarità che vedremo sul posto.

La seconda tappa prevista è presso il santuario nuragico di Gremanu. Si tratta del più esteso ed importante luogo di culto di età nuragica finora rinvenuto in Sardegna. Immerso in una splendida foresta di roverelle, il sito si caratterizza per la presenza di un lungo recinto sacro al cui interno è presente un tempio a megaron e accanto una enorme capanna ove avveniva la realizzazione dei bronzetti votivi.

Sulla sommità del colle vedremo invece tre pozzi sacri affiancati l’uno all’altro, due dei quali uniti da una canaletta sotterranea. Oltre ai pozzi si trova una vasca rituale ove in età nuragica avvenivano le sacre abluzioni.

Dopo aver consumato il nostro pranzo al sacco nella incantevole e fiabesca foresta di roverelle andremo a visitare il nuraghe Dronnoro, un imponente nuraghe trilobato in ottime condizioni di conservazione.

INDICAZIONI:

  • Incontro ai parcheggi Mediaworld di Sestu alle ore 8.15 (ricordatevi di cambiare l’orario)
  • Partenza alle ore 8.30 dai parcheggi Mediaworld
  • Sosta nel rifornitore agip presso strada 131 alle ore 10.15
  • Arrivo nel primo sito: ore 11.30 circa
  • Partenza per Cagliari ore 16.30
  • Pranzo al sacco
  • Spostamento con mezzo proprio
  • Possibilità di noleggio minibus al costo di 30 euro a persona (previa prenotazione anticipata)

Tempo previsto: Soleggiato

Quota di partecipazione: 10 euro a persona

PER ISCRIZIONI: 340-5337489

Archeologo Nicola Dessì Sardegna

Nicola Dessì è nato a Carbonia nel 1981, si è laureato in Archeologia con il massimo dei voti presso l’Università degli Studi di Cagliari con una tesi sul popolamento in età nuragica nel territorio del Sulcis. Si è specializzato col massimo dei voti presso la Scuola di Specializzazione di Archeologia a Cagliari con una tesi sui nuraghi del territorio di Narcao.
Ha partecipato a numerosi scavi archeologici in Sardegna e all’estero, ha condotto scavi e ricerche nel settore dell’archeologia preistorica, nuragica, fenicio-punica e medievale. Ha lavorato in televisione conducendo una rubrica settimanale dedicata all’archeologia. Ha all’attivo decine di pubblicazioni di carattere scientifico presso riviste sarde e nazionali, tra le ultime: “il ritorno dell’arciere”, un articolo realizzato per conto del Nucleo Tutela Patrimonio Culturale del Corpo dei Carabinieri sull’azione di recupero di un bronzetto sardo trafugato negli Stati Uniti. Ha tenuto numerose conferenze sulla Civiltà Nuragica in Italia e all’estero per l’Università di Zurigo. Oltre ad occuparsi di divulgazione scientifica archeologica per il grande pubblico, si è specializzato ed opera nel settore dell’archeologia preventiva.

All original content on these pages is fingerprinted and certified by Digiprove
Translate »
12 Condivisioni
Condividi12
+1
Tweet
Pin
Email