Echinococcosi cistica giornata formativa Nuoro 28 novembre 2014 con esperti a confronto. Iscrizioni entro il 23 novembre.

“Echinococcosi cistica, stato dell’arte, piani di intervento sul territorio e obiettivi futuri” è il titolo della giornata formativa che si svolgerà a Nuoro il prossimo 28 novembre 2014, all’Euro Hotel di via Trieste.

Ovini al pascolo Sardegna. Echinococcosi cistica giornata formativa Nuoro 28 novembre 2014 con esperti a confronto. Iscrizioni entro il 23 novembre.Obiettivo della giornata che metterà a confronto esperti dell’Izs Sardegna, dell’Istituto superiore di Sanità delle Asl della regione e dell’Università di Pavia è appunto quella di fare il punto su una malattia che, trasmissibile dagli animali all’uomo, ancora oggi rappresenta un problema di sanità pubblica e nel bacino del Mediterraneo è considerata una delle principali parassitosi degli animali in produzione zootecnica.

Ad aprire il tavolo dei lavori della sessione mattutina sarà la relazione di Giovanna Masala, responsabile del Centro nazionale di referenza per l’echinococcosi-idatidosi (Cenre) dell’Izs Sardegna, e di Toni Piseddu che presenteranno appunto l’attività del Cenre.

Sarà quindi compito di Adriano Casulli, dell’Istituto superiore di Sanità, illustrare l’epidemiologia dell’echinococcosi cistica in Europa. Sandro Rolesu e Toni Piseddu dell’Izs Sardegna commenteranno i flussi informativi a disposizione. Al rappresentante dell’Asl di Nuoro, Sandro Meloni, spetterà parlare della gestione igienico sanitaria del randagismo e degli animali d’affezione, esperienze nel territorio.

Saranno ancora Toni Piseddu e Giovanna Masala a parlare prima di echinococcosi negli animali, profilassi ospiti definitivi e intermedi quindi degli obiettivi futuri: ipotesi di vaccinazione sperimentale degli ospiti intermedi.

Nella sessione pomeridiana Diego Brundu e Gabriella Masu dell’Izs Sardegna apriranno di nuovo i lavori con una relazione sull’echinococcosi negli umani con l’illustrazione dei dati delle schede di dimissione ospedaliera (Sdo) di diverse regioni italiane.

L’esperta dell’Università di Pavia, Raffaella Lissandrin, parlerà invece della gestione clinica dell’echinococcosi cistica.

Chiuderanno i lavori gli interventi di Giuseppe Satta e Chicca Masala dell’Izs Sardegna che parleranno di educazione sanitaria quale strumento di prevenzione.

Alla giornata formativa sono ammessi sino a un massimo di 50 partecipanti e l’evento è indirizzato a veterinari, medici di igiene pubblica, di malattie infettive e di igiene degli alimenti, quindi biologi e tecnici della prevenzione.

Le iscrizioni scadono il 23 novembre e per registrarsi occorre consultare il sito all’indirizzo web providerecm.sardegnasalute.it

 

All original content on these pages is fingerprinted and certified by Digiprove
Translate »
3 Condivisioni
Condividi3
+1
Tweet
Pin
Email