CORONAVIRUS: I SINDACI SARDI ACCOLGONO L’APPELLO DEL PRESIDENTE MATTARELLA E RILANCIANO SUI CONTROLLI IN PORTI E AEROPORTI

Cagliari 07.03.2020 Ecco di seguito la lettera che è stata inviata, al Presidente del Consiglio Giuseppe Conte, al Ministro della Salute Roberto Speranza, al Presidente della Regione Sardegna Christian Solinas e a tutte le autorità competenti, dal Presidente dell’ANCI Sardegna Emiliano Deiana per prevenire e contenere la diffusione all’interno della nostra Isola del Covid 19 con maggiori controlli in entrata e in uscita dai porti e dagli aeroporti della Sardegna.

ANCI Sardegna Cagliari 7 marzo 2020 CORONAVIRUS: I SINDACI SARDI ACCOLGONO L’APPELLO DEL PRESIDENTE MATTARELLA E RILANCIANO SUI CONTROLLI IN PORTI E AEROPORTI

CORONAVIRUS: I SINDACI SARDI ACCOLGONO L’APPELLO DEL PRESIDENTE MATTARELLA E RILANCIANO SUI CONTROLLI IN PORTI E AEROPORTI

Oggetto: Covid 19 controllo in entrata e in uscita dai porti e dagli aeroporti della Sardegna.

Mi permetto di scrivere alle SV Illustrissime per segnalare un fatto che sta destando grande preoccupazione nella comunità sarda sulle misure necessarie al contenimento del Covid 19.

MisterDomain.EU

Scrivo a nome dei sindaci della Sardegna che sono impegnati, in questa complicata fase, ad attivare tutte le possibili iniziative locali di informazione, conoscenza e prevenzione per il contenimento della malattia denominata Covid 19.

Come è noto a tutti la Sardegna è un isola. Può essere raggiunta solo via aerea o via mare. È difficile raggiungerla (per le ragioni note legate ai trasporti e alla continuità territoriale), ma è relativamente semplice controllarla in entrata e in uscita.

In questo contesto particolare importanza per il contenimento della malattia, oltre alle attività di prevenzione, rivestono i controlli negli aeroporti e nei porti sardi: per chi entra e per chi esce dalla nostra isola.

In Sardegna esistono un gran numero di “seconde case” di proprietà di nostri concittadini residenti in altre regioni che, così come segnalano i sindaci dei comuni costieri, si stanno trasferendo in gran numero in Sardegna anche dalle regioni fin’ora più esposte alla malattia oppure arrivano per motivi di lavoro.

Un mancato controllo – associato a una possibile moltiplicazione esponenziale dei contagi – potrebbe mandare in tilt il sistema sanitario regionale “tarato” (neanche troppo accuratamente) sui soli residenti in Sardegna e con un numero largamente insufficiente di posti di terapia intensiva. Un’insufficienza che potrebbe non tutelare né chi risiede in maniera stabile né chi vi risiede temporaneamente nel momento acuto della crisi sanitaria.

Ad oggi sussistono delle problematiche circa i controlli negli aeroporti di Cagliari, Alghero e Olbia (alla riapertura) e quelli da attivare nei porti di Olbia, Porto Torres, Golfo Aranci, Santa Teresa Gallura (collegamento con il porto di un altro Stato: la Francia), Arbatax, Oristano e Cagliari nonché con le nostre isole minori di La Maddalena e dell’Isola di San Pietro.

Anci Sardegna e tutti i sindaci sardi chiedono l’immediata risoluzione delle problematiche che non permettono, nel momento di massima crisi, un controllo accurato – con le tecnologie più appropriate e con una mappatura totale di chi entra e di chi esce dall’Isola, i motivi del viaggio e i suoi spostamenti recenti – negli aeroporti e soprattuto nei porti della Sardegna.

Alla comunità sarda poco importano i conflitti di attribuzione e di competenze fra Stato e Regione: Vi chiediamo di sederVi tutti intorno a un tavolo e trovare una soluzione a partire dalle prossime ore.

Facciamo questo invito in maniera accorata per tranquillizzare la comunità sarda, per non rendere vani gli sforzi che stiamo facendo, noi e voi, a livello nazionale, regionale e locale, per non far prevalere pulsioni legate all’emotività che difficilmente possono essere controllate dai soggetti istituzionali più prossimi ai cittadini: i sindaci e gli amministratori comunali.

Facciamo questo invito avendo chiarissimo l’appello fatto dal Presidente della Repubblica Sergio Mattarella a noi tutti: concorrere lealmente alla risoluzione di problemi, in maniera unitaria e senza correre dietro alle polemiche di parte o politiche.

Certo di una positiva soluzione della problematica rappresentata già dalle prossime ore mi è gradita l’occasione, a nome mio e di tutti i sindaci della Sardegna, di porgere i più CORDIALI SALUTI.

Il Presidente
Emiliano Deiana

Digiprove sealCopyright secured by Digiprove © 2020
MisterDomain.EU
29 Condivisioni
Condividi...

Lascia una recensione

avatar
  Subscribe  
Notificami
All original content on these pages is fingerprinted and certified by Digiprove
29 Condivisioni
Condividi29
Tweet
Pin