Concorso internazionale dei cannonau a Perpignan (Francia) il 9 febbraio 2015 la terza edizione di “G du Monde”. Sono aperte le iscrizioni il termine massimo di invio dei campioni è il 16 gennaio 2015.

Grenaches du Monde Concorso internazionale dei Cannonau sono aperte le iscrizioniSi svolge a Perpignan (Francia) il 9 febbraio 2015 la terza edizione di “G du Monde”, il concorso internazionale dei Grenaches/Cannonau del mondo organizzato dal Conseil Interprofessionnel des Vins du Roussillon. Sono ammesse al concorso tutte le categorie di vini provenienti da uve del vitigno Grenache, compresi suoi sinonimi ufficiali, fra i quali rientra appunto anche il Cannonau, uno dei vitigni più importanti in Sardegna dove viene coltivato su una superficie di circa 7500 ettari, pari al trenta per cento della superficie vitata complessiva.  Le cantine della Sardegna che intendono partecipare possono avvalersi del supporto dell’Agenzia Laore Sardegna, partner ufficiale della manifestazione, per la catalogazione e la spedizione dei campioni presso la sede del concorso.

Consulta il regolamento nel sito ufficiale della manifestazione

Iscrizioni
Per partecipare al concorso è necessario compilare e inviare il modulo di adesione e contestualmente effettuare il pagamento delle quote, secondo le modalità indicate nel modulo stesso. L’iscrizione può essere effettuata anche online attraverso la pagina indicata al link seguente:

Procedura e modulistica per l’iscrizione

L’iscrizione deve essere completata con l’invio di tutta la documentazione richiesta dal regolamento e della ricevuta di bonifico bancario, al seguente indirizzo di posta elettronica:
e-mail contact@grenachesdumonde.com

Invio dei campioni
I campioni di prodotto devono essere consegnati, a cura dei partecipanti, presso la sede del concorso entro il 16 gennaio 2015. In alternativa le aziende della Sardegna possono richiedere il servizio aggiuntivo di supporto (groupage) che consente di depositare i campioni presso un punto di raccolta allestito in Sardegna. Questo servizio prevede il pagamento di una quota e una comunicazione aggiuntiva da effettuare secondo le indicazioni presenti nelle pagina web indicate di seguito:

Indicazioni servizio supporto invio campioni

Modulo online richiesta servizio supporto invio campioni

Deposito campioni attraverso il servizio di supporto (groupage)
Una volta richiesto il servizio di supporto i campioni possono essere consegnati, entro il 18 dicembre 2014, presso:

Laore Sardegna – Sportello Unico Territoriale di Siamaggiore per l’area del Sinis

Via Santa Maria n.6, loc. Pardu Nou – Siamaggiore
Tel. e fax 0783 34122 – 0783 34127

Si precisa che i cartoni pervenuti dal 19 dicembre 2014 in poi, anche se la loro iscrizione risulta completa e conclusa, non potranno essere spediti e rimarranno a disposizione del mittente per 15 giorni; decorso tale periodo saranno devoluti in beneficenza.

Contatti
Per informazioni su iscrizioni alla manifestazione e richieste servizio di supporto:
Anne Meglioli – cell 333 816 75 70 – e-mail: grenachesdumonde@enoone.com

Per informazioni su deposito campioni:
Laore – Servizio colture arboree e ortofrutticole – Area di supporto al comparto vitivinicolo
Renzo Peretto, e-mail renzoperetto@agenzialaore.it, cell. 348 2363216
Palmerio Zoccheddu, e-mail palmeriozoccheddu@agenzialaore.it, tel 0783 34127

Vino Cannonau Calici di Stelle JerzuIl Cannonau è il vino rosso che forse più d’ogni altro richiama immediatamente alla memoria la Sardegna, le sue antiche tradizioni e la sua accogliente ospitalità. La coltivazione del vitigno e la relativa zona Doc è diffusa in tutta l’isola, ma trova il suo ambiente d’elezione nelle zone più interne, in particolare l’Ogliastra. Quì la Doc si articola nelle tre sottozone: Jerzu, Oliena e Capo Ferrato. Inoltre, in uvaggio con il Bovale sardo e la Monica, partecipa alla Doc Mandrolisai.

Nonostante sia considerato un vino autoctono non si conoscono con certezza le sue origini. Tuttavia, recentissimi studi ancora in corso, potrebbero far ipotizzare la presenza del cannonau in terra sarda già al momento della dominazione spagnola, periodo cui storicamente si fa risalire la sua introduzione.
Il Cannonau rappresenta il trenta per cento della superficie vitata sarda e occupa una superficie complessiva di circa 7500 ettari, concentrati per oltre il 70% nella Provincia di Nuoro.Le rese di uva non sono mai molto alte e raggiungono mediamente gli ottanta quintali a ettaro. Il vino si caratterizza per una finezza tipica e particolare di gusto e profumo, variabile da zona a zona; si presenta con una buona struttura e con sensazioni gusto olfattive che ricordano, nelle diverse espressioni, fiori o frutti rossi, freschi, che virano verso note più mature di confettura e calde sfumature speziate nella tipologia riserva o liquoroso.

 

All original content on these pages is fingerprinted and certified by Digiprove
Translate »
10 Condivisioni
Condividi9
+11
Tweet
Pin
Email