Comune di Carbonia: Indicazioni per prevenire il rischio di incendi boschivi estate 2014

Sindaco di Carbonia 2014 Giuseppe Casti

Il Sindaco Giuseppe Casti (foto sopra), in seguito ai gravissimi incendi che si sono verificati nei giorni scorsi nel territorio di Carbonia, rivolge un invito a tutti i cittadini e alle altre istituzioni affinché siano osservate alcune importanti precauzioni, raccomandate dal Piano di Protezione Civile, per evitare nuovi incendi.

È molto importante:
• eliminare stoppie, paglie ed erba a 100-200 metri dalle zone boschive, in un’area circoscritta da una fascia arata di almeno 3 metri, ricordando che, dal 1 luglio al 14 settembre è vietato bruciare le sterpaglie (salvo per i terreni irrigui), mentre è sempre necessario chiedere l’autorizzazione alla Stazione forestale almeno 10 giorni prima della data in cui si intende bruciare le sterpaglie.
• non accendere fuochi, o comunque accenderli soltanto in zone autorizzate e attrezzate, lontano dagli alberi e dall’erba alta, controllarli e accertarsi che siano completamente spenti prima di lasciare l’area;
• non abbandonare cumuli di rifiuti, cicche di sigaretta, bottiglie o frammenti di vetro nei boschi, in quanto possono facilmente essere causa di combustione;
• ricordare che la marmitta catalitica delle automobili incendia facilmente l’erba secca;

incendioIn caso di avvistamento di un incendio chiamare subito il numero del Corpo Forestale dello Stato (1515) o dei Vigili del fuoco (115). Se si tratta di un principio di incendio, tentare di spegnerlo soltanto se si è certi di avere una via di fuga sicura. Non sostare e non attraversare la zona invasa dal fumo o dalle fiamme, mettere a disposizione riserve d’acqua ed eventuali attrezzature, agevolare l’intervento dei mezzi di soccorso, indicando strade o sentieri conosciuti.

Se si è circondati dal fuoco, invece, è necessario cercare una via di fuga, attraversare il fronte del fuoco nel punto in cui è meno intenso, raggiungere la parte già bruciata e stendersi in terra in un punto sicuro, posizionando, se possibile, un panno bagnato sulla bocca. Non abbandonare una casa se non si è certi della via di fuga, sigillare porte e finestre con carta adesiva e panni bagnati per evitare che penetrino all’interno fumo e fiamme e cercare di segnalare la propria presenza.
Nel caso in cui ci si trovasse all’interno dell’automobile, in mancanza di vie di fuga, chiudere i finestrini e il sistema di ventilazione segnalando la propria presenza con il clacson e con i fari.

Il Sindaco
Giuseppe Casti

All original content on these pages is fingerprinted and certified by Digiprove
Translate »
4 Condivisioni
Condividi
+14
Tweet
Pin
Email