Comune di Alghero l’Amministrazione dedica la Piazza della Misericordia a Don Francesco Manunta. Sabato 14 marzo 2015 la cerimonia.

Comune di Alghero l’Amministrazione dedica la Piazza della Misericordia a Don Francesco Manunta. Sabato 14 marzo 2015 la cerimonia. L’Amministrazione dedica la Piazza della Misericordia a Don Francesco Manunta. Sabato la cerimonia alle 16.30.

Alghero 11 Marzo 2015 – L’Amministrazione dedica una piazza a Don Francesco Manunta, sacerdote algherese scomparso nel 1995, uomo di cultura e autore di una intensa attività letteraria e poetica in lingua catalana. Alla presenza del vicesindaco Raimondo Cacciotto gli verrà dedicata sabato prossimo, 14 marzo, alle 16.30 la Piazza della Misericordia. A seguire, alle 17.00, nella sala convegni di San Francesco si terrà un incontro moderato da Gaetano Carboni dal titolo “Don Francesco Manunta sacerdote, poeta e uomo di cultura” al quale parteciperanno oltre ai rappresentanti dell’Amministrazione comunale di Alghero, Don Nino Carta, Prof. Guido Sari e Dott. Aldo Sari. Francesco Manunta (1928-1995) è stato uno degli intellettuali che più hanno caratterizzato l’attività catalanista di Alghero della seconda metà del Novecento. Dopo il “Retrobament” del 1960 è stato uno dei più assidui animatori culturali. Sacerdote dal 1951, nel 1965 parte missionario in Brasile e vi rimane fino al 1983. Proprio in quegli anni di missione Don Francesco Manunta pubblica i primi suoi due libri di poesie, “Les Veus” e “Aigües Vives”. Successivamente ad Alghero pubblica “Llavors de Llum” e “Miques de Mirall” ed ancora a Barcellona “Transparències”. Tra i suoi lavori, che riguardano sia la storia locale che gli studi filologici e linguistici, va ricordato “Cançons i líriques religioses de l’Alguer catalana”, opera di tre volumi pubblicati separatamente tra il 1988 ed il 1991.

All original content on these pages is fingerprinted and certified by Digiprove
Translate »
0 Condivisioni
Condividi
+1
Tweet
Pin
Email