Il Comune di Carbonia vi invita a partecipare all’incontro “La terra più amata” venerdì 4 dicembre 2015 nella Grande Miniera di Serbariu.

Comunicato Stampa comune di CarboniaLa terra più amata venerdì 4 dicembre 2015

Il Comune di Carbonia invita a partecipare all’incontro “La terra più amata” che si terrà venerdì 4 dicembre, alle ore 17.00, presso la sezione di Storia Locale, nella Grande Miniera di Serbariu, nell’ambito della ottava edizione de “La città che legge – Voci diverse per una stessa lingua letteraria.”
Seguirà la proiezione del film “Sale di questo mare” della regista palestinese Annemarie Jacir.
L’incontro è organizzato dalla Associazione Libriamoci, dalla Libreria Lilith, dalla Cooperativa Lilith – Sezione di Storia Locale SBIS (di cui Carbonia è Comune capofila), in collaborazione con l’Associazione Amicizia Sardegna Palestina e Società Umanitaria.

Sarà un incontro a tre voci: con lo scrittore cagliaritano Vincenzo Soddu, che ha scritto La neve a Gaza; con il professor Wasim Dahmash, che ha insegnato a Cagliari letteratura araba e traduce opere di scrittori e scrittrici palestinesi; con Ismail Fawzi, Presidente della Associazione Amicizia Sardegna Palestina, che ha creato un ponte fra la Sardegna e la Palestina, attraverso incontri, proiezioni, viaggi e divulgazioni di documenti.

Saranno tre punti di vista differenti che aiuteranno a conoscere “la terra più amata” e ci avvicineranno alle vicende del Mediterraneo e del Medio Oriente.

Locandina La terra più amata. Il Comune di Carbonia vi invita a partecipare all'incontro “La terra più amata” venerdì 4 dicembre 2015 nella Grande Miniera di Serbariu.Vincenzo Soddu, Wasim Dahmash e Ismail Fawzi, nella mattina del 4 dicembre, incontreranno gli studenti dell’Istituto Beccaria.

Carbonia, 1 dicembre 2015

L’Assessore alla Cultura
Loriana Pitzalis

Digiprove sealCopyright secured by Digiprove © 2015
All original content on these pages is fingerprinted and certified by Digiprove
Translate »
0 Condivisioni
Condividi
+1
Tweet
Pin
Email