Coldiretti: “il microcredito agricolo sia solo il primo passo verso una seria politica creditizia”

Sardegna Coldiretti comunicati stampaCagliari 4 febbraio 2015

“Bene l’annuncio fatto questa mattina dall’assessore regionale al Bilancio Raffaele Paci sulla prossima pubblicazione del bando per il microcredito agricolo”. Lo dicono il presidente e il direttore regionale della Coldiretti Battista Cualbu e Luca Saba che auspicano che questo “sia solo il primo passo verso un seria politica creditizia in campo agricolo”. Da tempo Coldiretti Sardegna sollecita i vertici politici regionali su questo campo con delle proposte concrete. “La notizia di oggi è positiva ma non basta – ribadiscono –. L’indebitamento dell’agricoltura sarda nei confronto delle banche è stimato in circa 800milioni di euro e questo la sta condizionando in senso negativo. Ricordiamoci che la vecchia provincia di Cagliari è il territorio con più ‘debito incagliato ed in sofferenza’ d’Italia dopo la Provincia di Latina, rappresentando oltre il 60% del dato regionale”. “E’ necessario – dicono riprendendo le proprie proposte – che la Regione, la Sfirs e le Banche individuino un percorso concreto per realizzare un piano di ristrutturazione e riposizionamento del debito a medio e lungo termine che favorisca la ripresa delle aziende e la capitalizzazione delle cooperative”.

All original content on these pages is fingerprinted and certified by Digiprove
Translate »
0 Condivisioni
Condividi
+1
Tweet
Pin
Email