CAGLIARI MONUMENTI APERTI 2014 – 24.000 le visite sino alle ore 18

Monumenti Aperti 2014 Appuntamenti

CAGLIARI MONUMENTI APERTI 2014

 24.000 le visite sino alle ore 18

A due ore dalla chiusura della prima giornata sono circa 24.000 le visite registrate per Cagliari Monumenti Aperti. Il dato si riferisce a 57 sui 67 siti aperti per questa diciottesima edizione. Un dato al momento superiore di circa 5.000 firme rispetto alla passata edizione.

Al momento il sito più visitato è l’Orto Botanico con oltre 1800 firme. Confermate le lunghe file all’Anfiteatro romano con 1200 firme, a Tuvixeddu con 1190 e allOspedale San Giovanni con oltre 1000 firme. Tra i siti più visitati prevedibile il grande successo de I Giganti di Mont’e Prama al Museo Archeologico Nazionale con 832 firme. Buon risultato anche per l’itinerario Trentapiedi che ha contato 280 partecipanti.

Le due Torri pisane confermano di essere tra i monumenti più richiesti con 1300 visite complessive

La diciottesima edizione di Cagliari Monumenti Aperti è stata inaugurata stamattina con una cerimonia ufficiale nella Necropoli Punica di Tuvixeddu di Cagliari alla presenza delle autorità comunali e regionali.

Anche domani i monumenti saranno visitabili con orario continuato dalle 9 alle 20.

Tra gli appuntamenti di domani ricordiamo alle ore 11, in occasione dell’iniziativa, ormai costante, de I Racconti di Monumenti Aperti, il direttore dell’Unione Sarda Anthony Muroni leggerà il Racconto da lui stesso scritto “Il destino di Bonaria”.

Per i più piccoli, sempre sul Colle di Bonaria, nel Teatro dell’oratorio dei Padri Mercedari, segnaliamo alle 16.30 lo spettacolo teatrale “La candela della tempesta” messo in scena con la regia di Fabio Marceddu e del musicista Antonello Murgia del Teatrodallarmadio, nato dal progetto “Le parole della bellezza” realizzato da Luigi Dal Cin, autore di oltre 90 libri per ragazzi tradotti in 10 lingue diverse e Premio Andersen 2013.

Anthony Muroni per I Racconti di Monumenti Aperti

Anthony Muroni per I Racconti di Monumenti Aperti 2014Domenica ore 11 al Teatro dell’oratorio dei Padri Mercedari (colle di Bonaria) Anthony Muroni leggerà il racconto da lui stesso scritto Il destino di Bonaria

Per il sesto anno si rinnova l’appuntamento con I racconti di Monumenti Aperti, che in questa edizione è affidato al giornalista e direttore del quotidiano L’Unione Sarda Anthony Muroni. Il destino di Bonaria è il titolo del racconto che verrà letto dallo stesso autore con le musiche live di Matteo Sau, domenica 11 maggio alle ore 11 nel Teatro dell’oratorio dei Padri Mercedari sul colle di Bonaria. Nel racconto, ambientato nei giorni nostri, un nipote ascolta affascinato dalla voce del nonno le storie di guerre e santi che hanno animato nei secoli il Colle di Bonaria e di come queste abbiano varcato l’oceano per approdare fin nelle coste dell’Argentina.

Il racconto è pubblicato integralmente nella guida alla manifestazione.

Nelle passate edizioni hanno contribuito con un loro racconto anche Michela Murgia, Marcello Fois, Gianluca Floris, Enrico Pau, Mario Gelardi, Massimiliano Medda, Vito Biolchini insieme ad Armando Serri, Giorgio Todde, Paolo Maccioni, Paolo Fresu, Davide Catinari, Rossella Faa e Gianni Zanata.

Ufficio Stampa Consorzio Camù c/o Centro Comunale d’Arte e Cultura Il Ghetto via Santa Croce, 18, 09124 Cagliari tel. 070 6402115 /fax 070 6401730  www.camuweb.it

All original content on these pages is fingerprinted and certified by Digiprove
Translate »
0 Condivisioni
Condividi
+1
Tweet
Pin
Email