Autunno in Barbagia a Lula 5 – 6 – 7 ottobre 2012, Cortes apertas in questo Paese situato ai piedi del Monte Albo, territorio ricco di resti di villaggi nuragici, tombe di giganti e nuraghi.

Lula ………Atonzu in Montarvu
5-6-7 ottobre 2012.

Autunno in Barbagia Lula 2012, Cortes apertas 5-6-7 ottobre 2012, Atonzu in Montarvu.VENERDÌ 5 OTTOBRE
Ore 16.30 – Inaugurazione e apertura Cortes con degustazione dei prodotti tipici ed esposizione dell’artigianato locale.
Dalle ore 9 alle 17 – Visite guidate al museo e sito minerario Sos Enattos.
Dalle ore 16.30 alle 21.00 – Mostra fotografica “Comente Imusu” nei locali del caseggiato scolastico.
Ore 17 – Vecchio Municipio: Inaugurazione Mostra di pittura artisti locali.
Ore 18.00 – Rappresentazione teatrale “Sos Istranzos de Santu Franziscu”, Associazione Ilos presso la corte di Sannio.

Autunno in Barbagia Lula 2012, Cortes apertas 5-6-7 ottobre 2012 Lula.SABATO 6 OTTOBRE
Ore 9 – Apertura Cortes con degustazione dei prodotti tipici ed esposizione del’artigianato locale.
Dalle ore 10.00 alle 12.00 – Dimostrazione delle lavorazioni presso le Cortes.
Dalle ore 9 alle 17 – Visite guidate al Museo e sito minerario Sos Enattos.
Dalle ore 15.30 alle 17.30 – Sede Ceas, P.zza Costituzione, Mostra “Laboratorio Natura a colori”, esposizione e prove pratiche di tintura di tessuti e filati con le essenze naturali locali.
Dalle ore 16.00 alle 18.00 – Dimostrazione delle lavorazioni presso le Cortes.
Dalle ore 16.30 alle 21.00 – Mostra fotografica “Comente Imusu” nei locali del caseggiato scolastico.
Ore 17.00-18.30-20.00 – “Contos de Idda Mea”, Associazione Ilos in collaborazione con i Servizi Linguistici Territoriali.
Dalle ore 19.00 in poi – Esibizione per le vie e le cortes del paese dei cori polifonici Omines Agrestes (Lula), Coro Mont’Albo (Siniscola), Coro di Lula e Tenores, Gruppi folk e organettisti locali.

Autunno in Barbagia Lula 2012, Cortes apertas 5-6-7 ottobre 2012 Lula.
DOMENICA 7 OTTOBRE
Ore 9 – Apertura Cortes con degustazione dei prodotti tipici ed esposizione del’artigianato locale.
Ore 9.30-13.00 – Mostra fotografica “Comente Imusu” nei locali del caseggiato scolastico.
Dalle ore 10.00 alle 12.00 – Dimostrazione delle lavorazioni presso le Cortes.
Dalle ore 9 alle 17 – Visite guidate al Museo e sito minerario Sos Enattos.
Ore 10.30 – Biblioteca com.le, via Gramsci, Convegno Dibattito “Mont’albo e Miniere”.
Dalle ore 15.30 alle 17.30 – Sede Ceas, P.zza Costituzione, Mostra: “Laboratorio Natura a colori”, esposizione e prove pratiche di tintura di tessuti e filati con le essenze naturali locali.
Dalle ore 16.30 alle 20.00 – Esposizione mostra fotografica “Comente Imusu” nei locali del caseggiato scolastico.
Dalle 16 alle 18 – Dimostrazione delle lavorazioni presso le Cortes.
Ore 17.00 / 18.30 / 20.00 – “Contos de Idda Mea” – Associazione Ilos in collaborazione con i Servizi Linguis-tici Territoriali.
Dalle ore 20 – Piazza Costituzione: Proiezioni e musiche: Dissolvenze, di R. Usai e M. Palmas.
Omaggio al Parco Geominerario, di S. Sernagiotto con musiche di Archaea String Quintet e Mauro Palmas.
MOSTRE ED ESPOSIZIONI ARTISTICHE E ARTIGIANALI
• Sa corte de Carilatu: vico Municipio, Esposizione e ricami sardi
• Sa Corte de Nennu Marinu: via S. Randacciu, mostra costumi teatrali e mostra fotografica dell’Associazione Teatrale ILOS.
• Sa Corte Tanca Untana: Via dei Mille, Esposizione abbigliamento tradizionale lulese e mostra utensili antichi.
• Sa Corte “Le vie del Miele”: Piazza R. Luxemburg, Esposizione arnia didattica.
• Municipio Vecchio: via Municipio, Mostra de Su Battileddu e Collettiva d’artisti e artigiani locali.
• Sa Domo de Tzia Peppedda Porcu: via Solferino, Esposizione di vetri artististici.
• Caseggiato scolastico: via A. Gramsci, Mostra fotografica “Come Eravamo-Comente Imusu”
• Casa Museo: Vico Municipio, Mostra Fotografica speleologica del Mont’Albo, a cura dell’Associazione Ispelerpes escursioni.
• Casa Museo e Domo de Zoseppe Piras: Esposizione Lavori in ferro battuto.
• Sa Domo de Massaudda: Piazza R. Luxemburg, Esposizione libri in limba sarda, di Papiros Edizioni.
•  Piazza Gazzina: Lavorazioni artistiche in ferro battuto di Stefano Farris
• Sede Ceas: Piazza Costituzione, Mostra multimediale: “Monte Albo, utilizzo nel tempo delle risorse ambientali. La risorsa roccia e i forni di calce”. Mostra – laboratorio: “Natura a colori” Esposizione e prove pratiche di tintura di tessuti e filati con le essenze naturali locali.
• Miniera de Sos Enattos, Visita guidata al sito minerario. Mostra artistica “Ghermanos” di Diegu Aproni.
• Sa Domo de Munnedda Zizi: Sa Domo de sos Massajos.

All original content on these pages is fingerprinted and certified by Digiprove
Translate »
2 Condivisioni
Condividi2
+1
Tweet
Pin
Email