Ajò in Pullman … al Carnevale di Bosa 2015, vieni anche tu il 14 febbraio al “Sabato delle Cantine in Maschera” durante il Karrasegare Osinku.

Ajò al Carnevale a Bosa 2015, vieni anche tu il 14 febbraio al “Sabato delle Cantine in Maschera” durante il Karrasegare Osinku.Meta degli amici di Ajò in Pullman …… del Carnevale 2015 è……… il KARRASEGARE OSINKU di BOSA!

Il giorno scelto è il 14 febbraio ed esattamente per il “SABATO DELLE CANTINE IN MASCHERA”, una delle serate più allegre in cui ci si diverte mascherati in giro per le cantine del centro storico, con degustazione di vino e musica per le strade.

Bosa le anime bianche del carnevale intorno al rogo del fantoccio di Gioldzi, Il Carnvevale Bosano o Karrasegare Osinku 2015.Il Carnvevale Bosano o Karrasegare Osinku richiama tutti gli anni migliaia di visitatori che possono assistere, per diversi giorni lungo le pittoresche vie del centro storico, alla teatralità del Carnevale, vissuto all’insegna delle gozzoviglie e del divertimento. La genuina ospitalità dei bosani  e la loro generosità si manifesta con l’offerta di frittelle e dolci tipici del luogo accompagnati dall’immancabile bicchiere di vino a tutti coloro che partecipano all’evento. Il clima goliardico del Carnevale Bosano si respira già il penultimo giovedì prima delle Ceneri, giorno di “giogia laldagiolu”, quando gruppi in maschera muniti di strumenti musicali improvvisati rumoreggiano allegramente per le vie della città. Si indossa semplicemente una giacca al rovescio, il viso sporco di fuliggine e si ha uno spiedo o una bisaccia che và riempendosi di carne, formaggio, salumi e dolci o altre derrate alimentari, come compenso per gli stornelli satirici intonati. Il giovedì grasso è caratterizzato  dai cortei in maschera delle scuole cittadine e dei paesi dell’hinterland e dai carri allegorici che sfilano nelle strade del centro storico. Il sabato che precede il martedì grasso, in Via Carmine, ai piedi del quartiere medievale di “Sa Costa”, si svolge da qualche anno “La Festa delle Cantine”. I proprietari offrono ai loro ospiti vini e piatti tradizionali. La domenica pomeriggio la giornata è animata da maschere che intonano versi salaci, generalmente indirizzati a personaggi pubblici ma che non mancano di sbeffeggiare anche semplici cittadini che durante l’anno si sono resi colpevoli di qualche malefatta. La mattina del martedì grasso si celebra “S’Attittidu”; le maschere con indosso l’abito tradizionale femminile del lutto e la faccia sporca di fuliggine, con voce in falsetto, emettono un continuo lamento e la richiesta di latte alle donne non mascherate. In mano hanno infatti un bamboccio di stracci o un simbolo fallico. La sera l’abito tradizionale è bianco. Le maschere così vestite e con in mano un lanternino cercano “Giolzi”, il Carnevale che fugge, nella parte puberale delle persone che incontrano. La festa si conclude con i grandi falò in cui vengono fatti ardere i fantocci.

Il Carnvevale Bosano o Karrasegare Osinku 2015PROGRAMMA:
– Partenza sabato 14 febbraio h 17.30 da Cagliari (parcheggi Hotel Mediterraneo)
– Rientro a Cagliari previsto per le h 5.30 circa

QUOTA:
17€ (fino al 06/02, dopo 22€) – Scopri la Promo per chi condivide l’evento su Facebook e paga online!
Naturalmente saranno disponibili anche gli appetitosi Menu al sacco

Segui il gruppo e l’evento su Facebook per eventuali aggiornamenti
Raccomandazioni prepartenza generali

PRENOTA ORA
Scegli il posto a bordo e riservalo

INFO:
328/9462428 Marcello – 328/9053599 Nicola
ajoinpullmana@gmail.com – www.ajoinpullmana.it

All original content on these pages is fingerprinted and certified by Digiprove
Translate »
64 Condivisioni
Condividi63
+11
Tweet
Pin
Email