Riapre al pubblico il tesoro archeologico subacqueo dell’Asinara il sito sarà visitabile per tutta la stagione a partire dal 1 agosto al 15 settembre 2016.

Riapre al pubblico il tesoro archeologico subacqueo dell’Asinara il sito sarà visitabile per tutta la stagione a partire dal 1 agosto al 15 settembre 2016. Quarantamila frammenti di anfore trasportate da una nave romana proveniente dall’odierno Portogallo, naufragata all’ingresso di Cala Reale in età tardo imperiale: è il tesoro sommerso dell’Asinara, che sarà riaperto al pubblico dopo due anni grazie a un accordo raggiunto dal Comune di Porto Torres con la Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio per le province di Sassari e Nuoro e grazie alla collaborazione dell’Ente Parco Asinara Area Marina Protetta, della Capitaneria di Porto di Porto Torres, della Società Delcomar e del Cala d’Oliva Diving Center.

Leggi il seguito
All original content on these pages is fingerprinted and certified by Digiprove
Translate »