Oristano Sartiglia 2015 – La città pronta a ospitare il grande spettacolo della giostra equestre.

Sartiglia 2015Oristano si prepara a ospitare lo spettacolo della Sartiglia. Da domenica a martedì la storia, le tradizioni, i suoni e i colori che rendono unica e ricca di fascino la secolare giostra equestre saranno di nuovo protagonisti nel centro storico di Oristano. In città il clima della giostra equestre si respira già da parecchie settimane: le pariglie per le vie di Oristano, le selezioni nella pista di Corte Baccas, l’allestimento dei percorsi, le tante famiglie al lavoro per preparare i costumi, le rosette e le bardature per i cavalli, le manifestazioni che precedono e accompagnano il carnevale, la cerimonia della Candelora e domenica scorsa l’anteprima al Teatro Garau con il Gran Gala, hanno preparato l’ambiente alla grande festa. La Fondazione Sa Sartiglia, il Comune di Oristano e i Gremi stanno lavorando sugli ultimi dettagli in vista della storica manifestazione che da secoli si ripete puntualmente l’ultima domenica e martedì di carnevale. Anche quest’anno l’organizzazione dell’evento ha risentito della progressiva riduzione delle risorse pubbliche a cui la Fondazione Sa Sartiglia ha fatto fronte con la razionalizzazione della spesa e con il coinvolgimento degli sponsor privati che hanno investito sul carnevale oristanese. Tra le novità di questa edizione la vestizione della Sartiglia dei Falegnami che si terrà nell’area di via Palmas. Il Gremio dei Contadini conferma, invece, la cerimonia nella sua sede di via Aristana.

VILLAGGIO SARTIGLIA
Una delle più importanti e fortunate novità della Sartiglia 2014, quest’anno trasloca nell’area di piazza Cova.  Il Villaggio Sartiglia da sabato pomeriggio, inaugurazione alle 17, ospiterà un info point della Fondazione e gli stand degli sponsor istituzionali e privati, quelli per attività di animazione e comunicazione a cura di Eja TV e una scuderia dove si potrà assistere ai preparativi dei cavalli della pariglia di Aldo Dolenz, Alessandro Pinna e Carmen Murru.  Il Villaggio Sartiglia, operativo domenica, lunedì e martedì dalle 10 alle 20, sarà collegato con il centro storico da un percorso turistico-commerciale che da un lato decongestionerà le aree più sfruttate negli anni passati (piazzetta Corrias e piazza Martini) favorendo l’eventuale passaggio di mezzi di soccorso, dall’altro consentirà di ospitare un numero maggiore di stand (in passato erano circa 120) accompagnando i turisti alla scoperta dell’intero centro cittadino.

CENE DI SARTIGLIA
I piatti tipici del territorio saranno nuovamente protagonisti durante il carnevale di Oristano con la Cena di Sartiglia. Quest’anno cambiano la formula e la sede, ma rimane invariato lo spirito con cui la Fondazione Sa Sartiglia nel 2014 ha lanciato l’iniziativa; offrire un servizio agli oristanesi e ai turisti che affollano la città e contribuire a valorizzare i prodotti dell’enogastronomia locale. La cena sarà proposta sabato 14, domenica 15 e lunedì 16 Febbraio, alle 20,30, nei caratteristici locali della “Domus de sa terra nostra d’Aristanis” in via Diego Contini 85, a pochi passi dal Villaggio Sartiglia. La cena sarà servita in locali riscaldati e al coperto e accompagnata da musica e filmati e altri intrattenimenti a tema Sartiglia. Al prezzo di 30 Euro si potranno gustare: salumi e formaggi sardi, malloreddus alla campidanese, fregola ai funghi, pinzimonio, grigliata mista di carne, patatine fritte, dolcetti sardi, pane carasau, acqua, vino cannonau, vernaccia e mirto. I bambini fino ai 3 anni non pagano, per quelli dai 3 ai 6 anni ticket ridotto a 20 euro.
Per info e prenotazioni ci si può rivolgere all’Info Point della Fondazione Sa Sartiglia in via Eleonora 15, alla mail organizzazione@sartiglia.info o al numero telefonico 0783 303159

Vestizione SartigliaCOMMERCIO
Quest’anno un’ampia area del centro città è dedicata alle attività di commercio ambulante. Per motivi di sicurezza si alleggeriscono le piazze centrali creando percorsi studiati per favorire la mobilità dei turisti dai percorsi teatro della giostra sino al Villaggio Sartiglia: piazze Roma, Corrias, Manno, Mariano e Martini e le vie Ciutadella de Menorca, Garibaldi, Serneste, Lamarmora, Diego Contini e Pietro Riccio. Nell’ampio bacino turistico commerciale dedicato alla Sartiglia 2015 alla Fondazione Sa Sartiglia (che pagherà l’occupazione del suolo pubblico) sono state riservate le piazze Cova ed Eleonora per l’allestimento del Villaggio e per le manifestazioni collaterali.

COMMISSIONE PERCORSI Per tutelare tutti gli attori della Sartiglia, proseguendo l’impegno sul benessere animale e nel quadro del miglioramento continuo dei servizi offerti, la Fondazione ha istituito una commissione che ha studiato le metodologie più efficaci per l’allestimento dei percorsi e renderli più idonei allo svolgimento delle corse. Con la collaborazione del Dipartimento di Ingegneria civile, ambientale e architettura dell’Università di Cagliari, la Commissione ha utilizzato uno studio effettuato nei test sul lungomare di Torre Grande per l’individuazione e la caratterizzazione dei materiali utilizzabili per le piste di via Duomo e via Mazzini. La Commissione, presieduta da Filippo Uras (Coordinatore Tecnico Fondazione Sa Sartiglia), è composta da Giuseppe Sedda (Responsabile Ufficio Attività Equestre della Fondazione sa Sartiglia), Giuseppe Catapano (Presidente Associazione Cavalieri), Gabriele Uras (Dipartimento Ingegneria civile Università di Cagliari) e Michele Pazzola (Presidente reggente Commissione Veterinaria della Fondazione).

GEMELLAGGIO CON L’ALKA DI SINJ
Si consolida il rapporto tra Oristano e Sinj, nel nome della Sartiglia e dell’Alka, che l’anno scorso ha prodotto il gemellaggio tra le due manifestazioni.  Anche quest’anno una delegazione croata sarà presente in città per assistere alla Sartiglia.  In occasione dei 300 anni della giostra equestre di Sinj, Palazzo Arcais ospiterà una mostra fotografica dedicata alla storica manifestazione croata. A conclusione della Sartiglia la mostra si trasferirà al Centro di documentazione sulla Sartiglia all’Hospitalis Sancti Antoni dove resterà aperta per tutto il mese di Marzo.

ORGANIZZAZIONE
Per la Sartiglia saranno impegnati 230 addetti tra personale di sicurezza, medici, veterinari, tecnici, operatori di servizio (pista, tribune, biglietteria, ambiente).

Svestizione Sartiglia OristanoCOMUNICAZIONE E PROMOZIONE
La Sartiglia anche quest’anno sarà in diretta televisiva e via web grazie alla collaborazione con Eja TV (che lavora in partnership con la Fondazione Sa Sartiglia intervenendo su numerose attività di comunicazione, curerà le riprese delle vestizioni e le dirette streaming e sarà presente con uno stand anche nel Villaggio Sartiglia), Video Gum, Videolina, Alambra, Tiscali e Web Emozionale. Le immagini saranno utilizzate per la diretta internet, per l’archivio multimediale della Fondazione e per le attività di promozione della manifestazione. La diretta televisiva sarà assicurata da Nova Tv, Super TV, Sardegna 1 e Videolina.  La diretta sarà disponibile on line anche sul sito della Fondazione Sa Sartiglia all’indirizzo www.sartiglia.info e sul sito di Eja Tv www.ejatv.com con il commento di Tore Cubeddu, Cristiana Manconi e Luigi Cozzoli e sul portale di Tiscali www.tiscali.it . Fondazione Sa Sartiglia e Eja Tv saranno presenti on line con dirette in italiano, inglese e sardo. Le dirette televisive e on line su numerosi siti (Videolina, Nova Tv, STV, La Nuova Sardegna, Tiscali, Eja Tv e Fondazione Sa Sartiglia), consentiranno di soddisfare la domanda proveniente da oltre mare e non solo da sardi emigrati.  Negli ultimi anni la Fondazione ha prodotto 18 ore di diretta televisiva (9 per ogni giornata). Nel 2014 i siti internet della Fondazione (canale ufficiale della manifestazione), di Tiscali, di Sardegna Promozione e della Nuova Sardegna, oltre che quelli delle emittenti TV che hanno trasmesso l’evento, hanno aperto una finestra sul mondo facendo registrare 373 mila accessi (178 mila domenica e 195 mila martedì) e 60 mila visitatori diversi da tutte le parti del mondo (il doppio delle passate edizioni) con una prevalenza ovviamente dall’Italia (281 mila), ma con ottimi risultati anche dall’estero: 15mila 466 dal Regno Unito, 7mila267 dalla Germania 4742 dalla Spagna e a seguire Svizzera, Belgio, Norvegia, Francia e Stati uniti. Oltre 23 mila contatti da Roma e 12mila804 da Cagliari, 11.128 da Milano, quasi 11 mila da città del Regno unito esclusa Londra cha da sola ha superato la soglia di 4.700.

SOCIAL MEDIA E COMUNICAZIONE SU SMARTPHONE
Facebook, Twitter, You tube, Pinterest e Instagram e una APP (a cura di Tag Agency) per Iphone e Ipad (è di questi giorni l’aggiornamento al nuovo sistema operativo per Iphone 6) e smartphone che utilizzano Android come sistema operativo anche quest’anno saranno utilizzati per accedere alle dirette e a tutte le informazioni utili sulla Sartiglia: protagonisti, storia, descrizione della manifestazione, gallerie fotografiche, indicazioni interattive per raggiungere i percorsi, le tribune, la sede della Fondazione in piazza Eleonora, i parcheggi, i monumenti e i punti di ristoro.

Sartiglia logo 2015 LOGO SARTIGLIA
Con la Sartiglia 2015 esordisce il nuovo logo grafico della giostra realizzato dall’agenzia ADWM di Valter Mulas che ha curato l’immagine della Sartiglia 2015 con l’utilizzo delle fotografie di Gianfranco Casu – SarGea. La Fondazione lo ha registrato alla Camera di Commercio e sarà utilizzato per caratterizzare tutte le attività di comunicazione. La Fondazione ha perfezionato presso l’Ufficio Brevetti e Marchi dell’Unione Europea anche la registrazione del nome Sartiglia.

BENESSERE ANIMALE
Fondazione Sa Sartiglia e Dipartimento di Medicina Veterinaria dell’Università di Sassari confermano le attività avviate negli anni passati per garantire il benessere dei cavalli attraverso le analisi sui cavalli e con il progetto per la prevenzione delle patologie osteo-articolari del cavallo. Uno staff composto da una decina di medici veterinari, studenti e ricercatori, nei giorni precedenti e in quelli successivi alla giostra, con l’utilizzo di una termocamera, analizzeranno analizzati i punti dolenti dei tessuti duri e dei tessuti molli.
Grazie alla collaborazione con l’agenzia regionale Agris si conferma il concorso con un premio dedicato al miglior cavallo e alla miglior pariglia con cavalli anglo arabo sardi.

VIABILITÀ
I percorsi della Corsa alla Stella e delle Pariglie, che in caso di pioggia saranno protetti con teli in plastica, saranno blindati per impedire che il passaggio di mezzi non autorizzati pregiudichi le condizioni dei percorsi. Rispetto al passato si guadagnerà un giorno per la chiusura e un altro per la riapertura al traffico di tutte le strade.
La Polizia locale sta provvedendo ad attuare le misure secondo il seguente calendario:
– Dal 9 febbraio chiusura al traffico di via Serneste fra Via Mazzini e Piazza Corrias; Piazze Corrias e Martini; Piazza Giovanni Paolo II e Via Ciutadella de Menorca; Via Eleonora d’Arborea;
– Dal 12 febbraio chiusura al traffico di Piazza Manno, Via Vittorio Emanuele, Piazza Duomo, Via S. Antonio, Piazza Roma (tratto da Via Tirso a Via Mazzini), Vico Tirso, Via Mazzini, Piazza Mariano (corsia Palace Hotel), Via Ricovero fino a Via Sardegna e Vico Ricovero II.
– Il traffico proveniente da piazza Manno sarà indirizzato verso Via Crispi, quello verso Piazza Roma sarà indirizzato in Via Tharros, quello diretto verso via Ricovero sarà indirizzato nelle Vie Sardegna, Casu e Marconi
– Dalle 14 del 13 febbraio chiusura al traffico di Via Contini, Via Croce, P.zza Cova e Via Riccio
– Dalle 7 del 13 febbraio chiusura al traffico di via Figoli da via Verdi sino a piazza Roma;
– Dalle 7 del 13 febbraio nella via Verdi da via Figoli a via Puccini senso unico di circolazione con direzione di marcia da via Figoli verso via Canepa
– Dalle 6 del 15 febbraio nella via Tharros, da P.zza Roma a via Cagliari, divieto di sosta su ambo i lati, con rimozione dei veicoli

PARCHEGGI
Nel piano generale della Polizia locale figurano oltre 3700 posti auto utili per far fronte ai grandi flussi veicolari in arrivo in città: Centro commerciale 720, via Lussu 300, Tribunale 130, parcheggio via Carducci 204, prolungamento viale Repubblica 300, viale Repubblica 73, via Campania 220, sterrato c/o Inps 300, palazzi finanziari 180, via Umbria 200, via Sardegna 55, via Lazio 90, via Lombardia 65, via Tirso 78, via Canepa 97, via Puccini 32, via Cimarosa 30, via Bellini 55, via Solferino 62, via Manzoni 50, p.zza San Martino 70, via Rockfeller 8, via Ibba, via Deledda 50, via Diaz 60, via San Francesco 23, via Mariano IV 75, via Tirso 89, via Petri 73. Il 15 e 17 febbraio è sospeso il servizio parcheggi a pagamento ad eccezione del parcheggio di Via Carducci.

TRASPORTI PUBBLICI
L’ARST (concessionaria delle linee) domenica 15 febbraio assicurerà il servizio delle linee 12 (Silì) e 8 (Torre Grande) mentre lunedì 16 e martedì 17 febbraio sarà assicurato il normale servizio dei giorni feriali con tutte le linee. La circolazione dei bus urbani ed extraurbani avverrà fino alla chiusura del traffico delle zone interessate alla manifestazione con particolare riferimento al tratto antistante la stazione ARST, mentre non verrà interrotta nelle zone non interessate dalla manifestazione.

Corsa Alla Stella SartigliaAMBIENTE
La novità del 2015 è l’avvio della sperimentazione della raccolta differenziata presso alcune scuderie. Oltre al normale posizionamento delle isole ecologiche, che quest’anno terranno conto della nuova distribuzione delle aree commerciali, parte il progetto “Sartiglia Leggera nelle scuderie”. Cinque scuderie, che partecipano alla sperimentazione del nuovo servizio, in questi giorni stanno ricevendo i kit per la raccolta differenziata e saranno servite dal servizio di raccolta. Il servizio parte a titolo sperimentale con l’obiettivo di potenziarlo già dal 2016. Saranno attive 13 isole ecologiche: Piazza Mannu, Piazza Cova, Sagrato Via Duomo, Piazza Giovanni Paolo II, Piazza Eleonora c/o Uff. Tecnico, Piazza Eleonora (ingresso parcheggio Palazzo Scolopi), Piazza Roma dietro edicola, Via Garibaldi ex ingresso Banca Commerciale, Via Garibaldi angolo Via Serneste, Piazza Corrias (fronte LolaMundo), Vicolo Solferino (Portixedda), Via Tharros angolo Via Riccio, Via Diego Contini (angolo Via Croce).

ADESIONE AL CIRCUITO SARDEX
La Fondazione ha aderito al circuito Sardex.net. Il Circuito di Credito Commerciale partito nel 2010 conta attualmente oltre 2500 imprese ed è già stato replicato in ben 8 regioni d’Italia. La Fondazione Sa Sartiglia entra quindi a far parte delle aziende che, attraverso l’utilizzo di una unità di conto digitale, hanno la possibilità di sostenersi a vicenda, finanziandosi reciprocamente senza interessi, sostenendo le comunità e l’economia del territorio. Un’opportunità in più per moltiplicare le forme di collaborazione, di fornitura di beni e servizi e di sponsorizzazione con le altre imprese del circuito. Tra queste Eja Tv, l’emittente digitale che in partnership con la Fondazione Sa Sartiglia seguirà le dirette streaming con canali dedicati ai commenti plurilingua (inglese, sardo) e altre attività di comunicazione multimediale e in alta definizione della Sartiglia.

ANNULLO FILATELICO
Si conferma l’ormai tradizionale appuntamento con gli amanti della filatelia iniziato nel 2001. Uno sportello filatelico straordinario, a cura di Poste Italiane, dove tutta la corrispondenza viene annullata con gli annulli figurati speciali predisposti per celebrare la Sartiglia, sarà a disposizione a Palazzo Arcais in corso Umberto. A corredo degli annulli, la Fondazione, realizza un folder filatelico che, oltre a contenere le cartoline affrancate e annullate con gli speciali annulli, contiene i dati salienti della Sartiglia e assume quindi la valenza di documento storico e da collezione. Il progetto filatelia contribuisce a promuovere la Sartiglia: da diverse parti del mondo i collezionisti di filatelia tematica (carnevali, manifestazioni equestri, ecc.) richiedono gli speciali annulli per le proprie collezioni.

Emozioni di Sartiglia 2015 - Ogni partecipante potrà presentare fino a due foto a colori della Sartiglia 2015.CONCORSO FOTOGRAFICO EMOZIONI DI SARTIGLIA
La Fondazione Sa Sartiglia anche quest’anno organizza il concorso fotografico “Emozioni di Sartiglia” per promuovere la manifestazione e valorizzare il suo patrimonio storico culturale. Attraverso le fotografie si chiede ai concorrenti di rappresentare la giostra equestre, affidando al linguaggio dell’immagine le intense emozioni e il fascino della tradizione. Le opere più significative del concorso verranno utilizzate per la realizzazione del materiale divulgativo prodotto e diffuso dalla Fondazione Sa Sartiglia nelle sue attività di comunicazione e promozione. La partecipazione al concorso è gratuita aperta a tutti. La domanda di iscrizione al concorso e le fotografie dovranno essere presentate entro il 6 marzo 2015 via posta all’indirizzo Fondazione Sa Sartiglia Onlus, Casella Postale 33 OR Centro, 09170 Oristano (farà fede il timbro postale) o consegnando il plico a mano presso la sede della Fondazione Sa Sartiglia, via Eleonora d’Arborea 15 a Oristano. Al primo classificato verrà assegnato un premio in denaro di 500 Euro, al secondo di 300 Euro e al terzo di 200 Euro.

CONCORSO COCKTAIL DI SARTIGLIA
Sono 9 i bar di Oristano che hanno aderito al concorso “Cocktail di Sartiglia”. Fino al 28 Febbraio partecipano con 15 cocktail alla seconda edizione del concorso che, abbinando la tradizione del carnevale oristanese a quella della vernaccia, premia le migliori ricette inedite e originali di cocktail che utilizzano la Vernaccia di Oristano, prodotta e commercializzata da cantine iscritte alla Camera di commercio. Ogni partecipante può presentare fino a un massimo di due cocktail, uno realizzato con la Vernaccia giovane (Valle del Tirso) e uno realizzato con la Vernaccia di Oristano D.O.C., che dovranno essere serviti ai clienti negli esercizi partecipanti al concorso per tutta la durata dell’iniziativa. Questa edizione nasce con l’abbinamento al concorso Cavatappi d’Idee le cui opere potranno essere esposte negli esercizi partecipanti.

CUSTOMER SATISFACTION
Grazie alla rinnovata collaborazione tra la Fondazione Sa Sartiglia e il Corso di laurea in Economia e gestione dei servizi turistici (Facoltà di Economia di Cagliari) che ha sede a Oristano presso il Consorzio UNO, un gruppo di studenti sarà impegnato a raccogliere le opinioni degli oristanesi e dei turisti attraverso dei questionari.

 Il Carnevale Oristanese

L’Assessorato allo Spettacolo e al Tempo libero del Comune di Oristano ha definito il programma delle manifestazione collaterali alla Sartiglia 2015.

“Occupiamo tutti i giorni con una serie di iniziative che sapranno incontrare il favore del pubblico – osserva l’Assessore Emilio Naitza -. Le manifestazioni in programma sapranno animare il centro storico della città accogliendo i tanti turisti in arrivo, facendo da bel corollario allo spettacolo principe della Sartiglia”.

Programma:

Giovedì 12 Febbraio, ore 20,30
I Nazka in concerto al Teatro Garau

Dal 13 al 18 Febbraio
EventOr con mostre nel centro storico
Visite alla Reggia Giudicale

Sabato 14 Febbraio
Ore 14, via Mazzini – Su Sattillu a Moenti
Ore 19, piazza Cova – Spettacolo dei Galusè
Ore 20,30, Teatro Garau – Rassegna di cori tradizionali, Cantando a Carnevale. Omaggio a Sa Sartiglia
Reggia Giudicale di Piazza Manno – Cena Giudicale

Domenica 15 Febbraio
Ore 18, piazza Cova – Galusè e Coro a Cuncordu di Fonni
Ore 20,30, piazza Roma – Tasso zero in concerto

Lunedì 16 Febbraio
In piazza Cova i balli del Gruppo di Roberto Fadda
Ore 20,30, Teatro garau – Rassegna di cori tradizionali, Cantando a Carnevale. Omaggio a Sa Sartiglia

Martedì 17 febbraio
Ore 18, piazza Cova – Balli e musiche folk di Paolo e Vanni Masala
Ore 20,30, piazza Roma – Dj set con Sandro Azzena

All original content on these pages is fingerprinted and certified by Digiprove
Translate »
13 Shares
Share13
+1
Tweet
Pin
Email