Doppio concerto Ginevra di Marco e Piero Marras per la festa patronale della Beata Vergine della Difesa a Stintino.

Doppio concerto Ginevra di Marco e Piero Marras per la festa patronale della Beata Vergine della Difesa a Stintino.

Doppio concerto Ginevra di Marco e Piero Marras per la festa patronale della Beata Vergine della Difesa a Stintino. 

Sarà il doppio concerto di Ginevra di Marco e di Piero Marras a dare il via domani, 3 settembre 2016, ai festeggiamenti per la patrona di Stintino, la Beata Vergine della Difesa. Nella piazza dei 45, l’area dedicata alle famiglie che fondarono il paese di pescatori, a esibirsi per prima dalle 20.30 sarà Ginevra di Marco l’artista toscana che domenica riceverà a Siligo il premio Maria Carta.Sarà il doppio concerto di Ginevra di Marco e di Piero Marras a dare il via domani, 3 settembre 2016, ai festeggiamenti per la patrona di Stintino, la Beata Vergine della Difesa. Nella piazza dei 45, l’area dedicata alle famiglie che fondarono il paese di pescatori, a esibirsi per prima dalle 20.30 sarà Ginevra di Marco l’artista toscana che domenica riceverà a Siligo il premio Maria Carta. La cantante è una accurata ricercatrice e interprete della tradizione musicale italiana. Dal palco non mancherà di far ascoltare al pubblico stintinese canzoni quali, per citarne alcune, Malarazza, Io/Tu, La rete, Amara Terra Mia, Hannorè, lavori tra i più conosciuti e tratti da gli album Disincanto, Stazioni lunari prende terra a Puerto Libre e Donna Ginevra.

Doppio concerto Ginevra di Marco e Piero Marras per la festa patronale della Beata Vergine della Difesa a Stintino.Alle 21.30 sarà la volta di uno dei grandi cantautori sardi, Piero Marras. L’artista, una delle voci tra le più apprezzate della nostra isola, torna a Stintino a due mesi di distanza dalla sua ultima performance che lo vide protagonista al nuovo Museo della Tonnara.

Il cantautore nuorese troverà anche a Stintino l’occasione di festeggiare i suoi quarant’anni di musica e canzoni proponendo alcuni dei suoi pezzi più famosi e che compongono il suo vasto repertorio di brani in italiano e in sardo. Non mancheranno, di certo Funtanafrisca, Abbardente, A volte il cuore, Tumbu e tante altre.

 La serata è organizzata dal Comune di Stintino e dal priore della Confraternita della Beata Vergine della Difesa Giovanni Diana.

Digiprove sealCopyright secured by Digiprove © 2016
All original content on these pages is fingerprinted and certified by Digiprove
Translate »
10 Shares
Share9
+11
Tweet
Pin
Email