Ciclodromo Franceschino Piras

A Badde Longa si è inaugurata domenica scorsa il nuovo ciclodromo in onore di Franceschino Piras, dopo una ciclopedalata con partenza da piazza Castello e arrivo al nuovo ciclodromo, organizzata per l’occasione dal Comitato provinciale di Sassari della Federazione ciclistica italiana, in collaborazione con l’A.S.D. “Paolo e Franceschino Piras”. La manifestazione ha consentito di aprire un’opera particolarmente attesa dagli amanti della bicicletta che finalmente ora hanno a disposizione un impianto moderno e attrezzato.

cicldromo

Erano gli anni trenta quando Franceschino Piras muoveva i suoi primi passi nel mondo della bicicletta. E’ stato lui a gettare le basi del ciclismo attuale a Sassari e in Provincia, nel 1974 Piras ricevette dal CONI nazionale la stella di bronzo al merito sportivo e fu nominato Cavaliere. Anche per questo la Federazione Ciclistica Italiana, comitato provinciale di Sassari, non ha avuto dubbi ad intitolargli la nuova struttura realizzata a Badde Longa.

Il nuovo impianto è composto da una pista ciclabile lunga 820 metri e larga 5,50 metri con una viabilità autonoma di accesso all’area centrale. La struttura è dotata di docce e sevizi igienici con locali separati per gli atleti, i disabili e i giudici di gara, di un deposito e un’infermeria.

ciclodromo franceschino piras a sassari
Ciclodromo Piras

Il ciclodromo può contare anche su una piccola tribuna in cemento armato realizzata vicino alla zona di arrivo, costituita da tre file di gradoni. I lavori hanno consentito anche la realizzazione di due sovrappassi con struttura in acciaio e di uno carrabile utili al collegamento con il parcheggio. Alla pista, recintata lungo tutto il perimetro, si accede attraverso i cancelli che chiudono e separano l’impianto dagli altri due, quello di rugby e quello di calcio in terra battuta, attualmente gestito dalla società FULGOR.

L’opera fa parte infatti di un complesso sportivo più ampio i cui lavori sono stati suddivisi in tre lotti: con il 1° lotto è stata realizzata la pista ciclabile, con il 2° invece il campo di rugby e con il 3° lotto, sono state ultimate le opere a servizio del ciclodromo, il cui costo totale dei lavori ammonta a poco più di 1 milione di  euro, compresi gli oneri di sicurezza. I lavori dell’intero complesso sportivo sono stati avviati nell’aprile del 2003 e ultimati a marzo del 2011. In quest’ultimo anno sono stati effettuati alcuni interventi utili per l’avvio delle attività sportive.

L’Assessorato allo Sport ha sottoscritto nel settembre del 2011 la convenzione con la Federazione Ciclistica Italiana che ha il compito di gestire il nuovo ciclodromo. Il Comitato provinciale di Sassari della F.C.I. ha in questi mesi sperimentato alcune diverse soluzioni utili all’organizzazione delle gare ciclistiche.

ciclista Per la prossima stagione sono state già programmate alcune manifestazioni per la categoria giovanissimi (atleti di 6/7 anni) e per la categoria master su circuito e sterrato (ciclocross). La struttura è naturalmente aperta anche alle società di pattinaggio che hanno già iniziato ad utilizzare l’impianto.

Il Comitato provinciale di Sassari della F.C.I. ha inoltre intenzione di programmare attività anche con gli alunni delle scuole cittadine.

 

Piero Cossu.

Trekking,   EscursioniMonti,   Laghi,   Cascate

Piero Cossu

Staff del Portale Le vie della Sardegna, responsabile della Rubrica di Piero.

All original content on these pages is fingerprinted and certified by Digiprove
Translate »
1 Shares
Share1
+1
Tweet
Pin
Email