Campagna Amica Oristano: al mercato San Martino in arrivo le produzioni biologiche oristanesi, i salumi, i formaggi caprini e le noci della Barbagia di Seulo.

Coldiretti: soddisfatte le richieste dei consumatori.

Comune di Oristano Coldiretti Sardegna Coldiretti OristanoSi arricchisce ulteriormente il mercato di Campagna Amica del giovedì nel terrazzamento San Martino in Oristano. Nel mercato dei contadini, per il periodo natalizio, a partire dal prossimo giovedì, i consumatori troveranno dei nuovi prodotti e occasioni di acquisto.

Attesa, e grossa novità al mercato, l’attivazione di un settore per le produzioni biologiche: inserito nel progetto di attività promozionali di prodotti da agricoltura biologica all’interno dei mercati collettivi di vendita diretta, finanziato da Laore Sardegna, l’Agrimercato Oristano ospiterà una serie di produttori Bio. I gazebo, forniti da Laore Sardegna, accoglieranno alcuni produttori certificati in Biologico che proporranno ortofrutta, vino, agrumi, oli essenziali e piante officinali. Si risponde così ad una richiesta da parte dei consumatori di poter acquistare, oltre che produzioni a KM 0, anche coltivazioni biologiche locali, un settore che tra i giovani trova sempre più attenzione e consenso.

Coldiretti oristanoLe novità al “San Martino“ non sono però terminate. Proprio per arricchire ulteriormente i mercati natalizi ritornano i salumi, i formaggi caprini, le noci di Sadali. Si potranno dunque acquistare vari prodotti di salumeria, proposti dalla Cooperativa Axina Ruia, tracciati e a km 0 come: salsicce, salami, pancette, e prosciutti, tutti rigorosamente trasformati da suini sardi. Aumenta anche l’offerta di formaggi locali: oltre ai casizolu e trizza di Santu Lussurgiu, ai tanti pecorini e vaccini di Buddusò, ecco i formaggi caprini della Barbagia di Seulo a pasta cruda, prodotti da capre allevate allo stato brado di razza sarda (di piccola taglia a bassa produzione con un latte di altissima qualità). Prosegue dunque la sinergia tra la Associazione Agrimercato e Coldiretti Oristano che sta portando ad un ampliamento importane nella presenza di nuove produzioni direttamente dai campi del territorio.

Tavolata di prodotti tipici sardiCon un gradimento dei consumatori visibile e confermato anche dall’aumento delle presenze, a testimoniare come l’ arricchimento di merci e possibilità di acquisto vadano di pari passo.

Un circuito dei prodotti di Campagna Amica in aumento – evidenzia il direttore provinciale Coldiretti Oristano Giuseppe Casu – garantisce più qualità e maggiore scelta per i consumatori, e soddisfa una domanda che ci viene continuamente formulata da parte dei consumatori oristanesi. Specie nel settore dell’ortofrutta abbiamo continue richieste di arricchire l’offerta delle merci. Per cui proporre la stagionalità delle nostre produzioni ad un prezzo equo per quanti vogliono acquistare locale – conclude Casu – è il modo migliore per valorizzare non solo il lavoro dei produttori ma, garantire il consumatore con sapori autentici e cibi sani.

Digiprove sealCopyright secured by Digiprove © 2015
All original content on these pages is fingerprinted and certified by Digiprove
Translate »
2 Shares
Share2
+1
Tweet
Pin
Email