Austis Cortes Apertas 27 28 29 Settembre 2013. Programma Completo Autunno in Barbagia 2013.

L'aria Titolo di Autunno in Barbagia 2013 ad Austis, Cortes Apertas ad Austis 27 28 29 settembre 2013, Programma Completo

Con l’elemento ARIA si conclude il viaggio compiuto nelle ultime quattro edizioni di Cortes Apertas ad Austis sull’esplorazione degli elementi originari a partire dalla tradizione. L’aria come elemento originario (il soffio vitale) e simbolico, ma poi l’aria qui, in Sardegna, che è vento, nuvole, carattere, volti, nomi. Crediamo che occorra ripartire da questo soffio, da questa brezza che si leva per riconsiderare le nostre vite, la nostra esistenza: …ada a zirare su ‘entu. Per questo motivo, pensando all’aria, al vento, a quei cieli, ci viene da pensare al momento in cui la nostra ‘meglio gioventù’ se ne partì per cercare altrove quella fortuna che qui sembrava negata: erano gli anni ’60 -’70, e la grande emigrazione che ci lasciò soli. Questi i temi che come ogni anno serviranno ad accogliere quanti con noi vorranno entrare nelle nostre case, nelle nostre cortes, far parte delle nostre riflessioni, dei nostri pensieri.

Austis autunno in barbagia l'aria 27 28 29 settembte 2013, Programma Completo Cortes Apertas Austis 2013

Venerdì 27 Settembre
Ore 19.30 – Inaugurazione al tramonto delle Cortes, a partire da “S’Arzola de Santu Austinu”, dove prenderà vita -per la durata di tutta la festa, e ogni giorno in maniera diversa- un Ricordo di Elio Sanna, giovane scultore e artista di Austis, scomparso prematuramente. A seguire quest’omaggio, il percorso avverrà alla luce di fiaccole, candele o torce, visitando le cortes, e sas ‘omos allestite secondo un’ambientazione anni ’60 (con i temi di quegli anni che non sono solo quelli del boom economico, ma sono quelli dell’emigrazione e del cambio degli usi, dei costumi; le musiche…) Durante l’inaugurazione verranno offerti a tutti coloro che vorranno essere con noi, i prodotti di Austis.

Sabato 28 Settembre
Ore 10.00 – Apertura delle Cortes. Durante tutta la giornata avverranno brevi teatralizzazioni estemporanee sul tema, a partire dagli anni ’60: la politica, l’emigrazione, il ballo, il canto, la musica, il costume.
Ore 16.00 – Poetande in sos ungrones de ‘idda: Badore Ladu (Sarule) e Celestino Mureddu (Aidomaggiore) ‘canteranno’ i quattro elementi (terra, aria, acqua, fuoco) lungo le vie delle Cortes.
Ore 20.00 – Nei differenti vicinati si terranno momenti di musica e ballo (moda anni ’60 -’70), riprodotti attraverso l’uso di vecchi mangiadischi o giradischi, e con l’accompagnamento itinerante del gruppo ‘I Nottambuli’.

Cortes Apertas Austis 27 28 29 settembre 2013Ore 22.00 – in Piazza delle Vecchie Poste, si riuniranno le feste di tutti i vicinati, in un’unica grande festa, durante la quale verranno offerte le bibite di quegli anni: spume, gassose.
Domenica 29 Settembre
Ore 10.00 – Apertura delle Cortes. Durante la mattina avverranno brevi teatralizzazioni estemporanee sul tema, a partire dagli anni ’60: la politica, l’emigrazione, il ballo, il canto, la musica, il costume.
Ore 16.00 – Conversando per le Cortes: Silvano Tagliagambe dialogherà con Luca Tedde e Gianluigi Deiana, in diversi spazi lungo il percorso pedonalizzato, sui quattro elementi originari nella filosofia e nel loro rapporto con la cultura sarda.
Ore 20.00 – Concerto per strumenti ad aria (launeddas, organetto, trunfa, solittu e sonette). Durante la Manifestazione si svolgerà il Secondo Concorso Fotografico ‘Cortes Austis 2013’: ogni visitatore potrà partecipare, lasciando (o inviando) una propria testimonianza fotografica relativa alla propria visita, alla propria esperienza ad Austis. Il regolamento sarà consultabile presso i punti informativi della manifestazione.

• Nelle giornate di Sabato e Domenica si effettueranno visite guidate (con mezzi messi a disposizione dal Comune) nei territori di Austis (Sa Crabarissa, Sa Conca de Oppiane, ed altre meraviglie paesaggistiche del territorio).

Costume Femminile di Austis, Cortes apertas 27 28 29 settembre 2013 programma completo autunno in barbagia

Dove Dormire, Dove Mangiare, Artigianato Sardo

Agriturismi Provincia di Nuoro
Hotel Provincia di Nuoro
Bed and Breakfast in Provincia di Nuoro
Case in Affito e in Vendita in provincia di Nuoro
Produttori di Vini e Liquori di Sardegna
Produzione e Vendita Coltelli Sardi
Produzione e Vendita Prodotti Tipici Sardi
Gioielleria L’Oncia D’Oro Siniscola (Nuoro)
Ceramica Loddo Via Lamarmora 110, Dorgali (NU)
Fornaio Atzori Via Sicilia 13, Macomer (NU)

Spazio Aziende il Portale delle Aziende Sarde: Hotel, Agriturismi, B&B, Produttori vino , miele, olio, liquori, dolci e pane, ceramica sarda, coltelli sardi, guide turistiche sardegna e tanto altro ancora.

 

La Storia del Vino di Gianluca Medas – Cagliari Venerdì 6 settembre 2013 Teatro Civico in Castello

La storia del vino di Gianluca Medas - 6 settembre 2013, Cagliari Teatro Civico in Castello, con la partecipazione di Tonino Arcadu della Cantina Gostolai
Il 6 settembre, a partire dalle ore 21.00 e fino alle 23.00, continuano gli appuntamenti al Teatro Civico in Castello. Ogni venerdì è dedicato alla musica dal vivo, djset, al teatro e ai reading letterari. Una formula che prevede di godere di un piacevole aperitivo servito nello splendido scenario del Teatro. Questa settimana “La storia del vino”. La narrazione, affidata a Gianluca Medas, sarà accompagnata dalla chitarra di Andrea Congia, dalle danze di scena di Debora Fadda e vedrà la partecipazione di Tonino Arcadu (Cantina Gostolai di Oliena).
Gianluca Medas e Tonino Arcadu (Cantine Gostolai) durante la rappresentazione "La Storia del Vino" nel 2012 a Oliena durante Cortes Apertas, Autunno in Barbagia 2012

Gianluca Medas e Tonino Arcadu (Cantine Gostolai) durante la rappresentazione “La Storia del Vino” nel 2012 a Oliena durante Cortes Apertas, Autunno in Barbagia 2012.


I miti, le leggende, gli Dei. Euforizzante, inebriante ed avvolgente, dalla notte dei tempi, il Vino ha sancito un patto millenario con l’Uomo. Una storia che rivela come la preziosa coltivazione della vite in Sardegna abbia preceduto persino l’arrivo dei Fenici. Echi di un mondo antico, che svelano il lavoro e la cultura di un popolo, raccolti e raccontati da Gianluca Medas ed evocati dalla suggestione delle musiche. Nel corso della serata gli storici dell’arte dell’Associazione Orientare accompagneranno gli ospiti in una visita guidata alla mostra “Piranesi ritrovato”.

Gianluca Medas e Andrea Congia durante la rappresentazione del 2012 a Cortes apertas Oliena di "La Storia del Vino"

Gianluca Medas e Andrea Congia durante la rappresentazione del 2012 a Cortes apertas Oliena di “La Storia del Vino”

“Spettacolo di Narrazione con Musiche e Danze di Scena”
Gianluca Medas – Voce Narrante
Andrea Congia – Chitarra Classica
Debora Fadda – Danze
e con la partecipazione di
Tonino Arcadu

(Cantina Gostolai di Oliena – NU)

Costo del biglietto Euro 10.00
Teatro Civico in Castello – Via De Candia
Aperto tutti i giorni escluso il martedì dalle 18.00 alle 23.00
Per informazioni:
Teatro Civico in Castello – 070 6777660 dalle 18.00 alle 23.00
Galleria Comunale d’Arte – 070 6776454 dalle 10.00 alle 21.00
Palazzo di Città – 070 6776482 dalle 10.00 alle 21.00

 

 

Siddi Wine Festival dal 31 agosto al 1° settembre 2013.

A Siddi il 31° Agosto ed il 1° Settembre, ritorna la manifestazione vinicola organizzata dallo chef stellato del ristorante S’Apposentu di Siddi, Roberto Petza. Giunta alla sua seconda edizione vedrà, Nel corso dei due giorni, la partecipazione un centinaio di cantine con oltre cinquecento etichette di vini, fra queste anche la cantina Vigneti Zicca un esempio di eccellenza vitivinicola sarda.

Siddiwine festival 2013

Festival del Vino SiddiWine 2013

Sono previsti diversi Workshop che vedranno l’intervento di giornalisti, sommelier, operatori del settore vinicolo e della ristorazione.
Ci saranno i rappresentanti dei Consorzi di Tutela della Sardegna, del Trentino Alto Adige e dell’Emilia Romagna. Presenzieranno all’evento i giornalisti Gilberto Arru, Paolo Marchi di Identità Golose e Giuseppe Carrus vice curatore della guida vini d’Italia del Gambero Rosso.
Special guest per l’occasione, Giuseppe Palmieri, il sommelier dell’Osteria Francescana di Modena, l’enologo Piero Cella della Cantina Quartomoro e Stefano Casadei della Tenuta Casa Dei.
Sono stati messi a disposizione diversi bus navetta per le visite organizzate alle cantine del territorio circostante con degustazioni e buffet. Nel corso dei tour è prevista anche una breve sosta archeologica per scattare alcune foto presso i nuraghi di Barumini e Mogoro.

 

Consulta il Programma di “Siddi Wine Festival 2013″

Siddi.

Situato nella regione della Marmilla, Siddi dà il nome all’altopiano basaltico presso cui sorge l’omonima Giara. Formatosi da una colata lavica di 5 milioni di anni fa, l’altopiano è coperto da una folta macchia mediterranea che ha conservato intatte le tracce della popolazione nuragica, tra queste la spettacolare tomba dei giganti Sa domu ‘e s’orcu, realizzata in blocchi basaltici, e il nuraghe Sa fogaia.

Panoramica di SiddiLa visita di Siddi consente un viaggio tra storia e natura di notevole fascino. Già nel percorrere le strade che conducono al paese si attraversa un ambiente che merita un’attenzione tutta particolare: è la Giara o Pranu ‘e Siddi, che domina dall’alto l’abitato. L’ambiente, ricoperto da una rigogliosa macchia mediterranea, incanta per le sue pareti scoscese e per i suoi profumi che pervadono l’aria: essenza di elicriso, aroma di cisto e fragranza di lentisco.

La Giara è costellata da moltissime testimonianze del periodo nuragico e prenuragico: possiamo infatti incontrare i ruderi di 17 nuraghi, ma soprattutto Sa Domu ‘e s’Orcu, la tomba dei giganti più grande dell’Isola, realizzata in blocchi basaltici e conservante ancora l’originaria copertura. Al limite settentrionale della Giara, si trova poi l’importante sito archeologico de Sa Fogaia, che conserva un interessante nuraghe a corridoio.

All’interno del paese si può visitare la casa-museo Steri, una tipica casa campidanese nel cuore del centro storico, che ospita più percorsi espositivi alla scoperta delle tradizioni agro-alimentari della fine dell’800, inizi ’900. In un altro edificio di grande rilevanza storica, l’antico Ospedale Managu, è invece ospitato il Museo Ornitologico, con l’esposizione di oltre 200 esemplari tra uccelli e mammiferi.

All’ingresso di Siddi troviamo poi la chiesa di S. Michele Arcangelo, un esempio di romanico del XIII secolo, con la caratteristica pianta a due navate di dimensioni molto modeste: è la chiesa più piccola della Sardegna con questa configurazione. All’interno della chiesa sono conservate due statue lignee del Santo Arcangelo, molto venerato in Marmilla.

 

 

Autunno in Barbagia a Orani 28 – 29 – 30 settembre 2012, Cortes apertas in questo Paese nel cuore della Barbagia che ha dato i natali a grandi artisti tra i primi si ricordano Mario Delitala (1887-1990) e Costantino Nivola (1911-1988).

Orani 28- 29- 30 settembre 2012. Cortes apertas ……………

VENERDÌ 28 SETTEMBRE
Ore 17,00 – Apertura delle Cortes.
Ore 19.00 – Notti Bianche a Orani realizzato in collaborazione con il CCNO.

SABATO 29 SETTEMBRE
Ore 10.00 – Inaugurazione Cortes presso casa Cuccu-Pirisi Piazza Cumbentu.
Ore 10.15 – Invito alla Tipicità. Degustazione di prodotti tipici oranesi Piazza Cumbentu e visita alle cortes.
Ore 10.15 – Apertura “Mostra Collettiva Artigiani e Artisti Oranesi” presso Casa Ex Fascio a cura della Pro-Loco di Orani.
Ore 10.30 – Presentazione del libro “Sardo Sono” di Giacomo Mameli; convegno sviluppo locale “Come valorizzare un patrimonio storico, artistico, ambientale e artigianale” presso aula consigliare “Mario Delitala”.
Ore 11.00 – Percorso storico “Attraverso le chiese di Orani” visite guidate a cura del Gruppo Archè di Orani partenza da Piazza Cumbentu.
Ore 15.00 – Visita alla pinacoteca Mario Delitala presso Comune di Orani, a cura del personale del Goparco S.c.a r.l. Gruppo GeoDea.
Ore 16.30 – Presentazione mostra “Raccontando Nivola” a cura della Dott.sa Luisa Chisu presso Museo Nivola.
Ore 17.30 – Fondazione Nivola “Ritorno a Itaca”, mostra fotografica per le vie del centro storico a cura della Fondazione Nivola, visite guidate a cura del personale Geoparco S.c.a r.l. Gruppo GeoDea.
Ore 18.30 – Dimostrazione realizzazione maschera “Su Bundu” a cura del maestro Zichi Peppino presso corte “Sos Bundos”.
Ore 19.30 – Degustazione dei piatti tipici oranesi presso i punti ristoro.
Ore 21.00 – Serata musicale in collaborazione con la Scuola di Musica Costantino Nivola, in Piazza Cumbentu.

Cortes apertas a Orani 28 29 30 settembre 2012, Autunno in Barbagia a Orani 2012 appuntamenti.DOMENICA 30 SETTEMBRE
Ore 9.30 – Apertura delle Cortes;
Ore 10.00 – Viaggio con il trenino per le vie del Centro storico.
Ore 10.30 – Presentazione del libro della Dott.sa Rita Niffoi “Vocabolario Italiano – Oranesu Oranesu – Italiano” in collaborazione con l’ufficio della lingua Sarda – presso Campusantu Vezzu.
Ore 11.30 – Fondazione Nivola “Ritorno a Itaca”, mostra fotografica per le vie del centro storico a cura della Fondazione Nivola – visite guidate a cura del personale Geoparco S.c.a r.l. Gruppo GeoDea.
Ore 13.00 – Degustazione de “Sa petha vuvula ass’oranesa”.
Ore 15.00 – Visita alla pinacoteca Mario Delitala presso Comune di Orani – visite guidate a cura del personale Geoparco S.c.a r.l. Gruppo GeoDea.
Ore 16.00 – Sa Cotta e su Pane: dimostrazione della lavorazione e degustazione del pane – Sa Domo de Sas Damas.
Ore 16.30 – Percorso storico “Attraverso le chiese di Orani”, visite guidate a cura del Gruppo Archè di Orani partenza da Piazza Cumbentu.
Ore 16.30 – Laboratori per bambini in Piazza Cumbentu, a cura dell’Ufficio della Lingua Sarda.
Ore 17.00 – Fondazione Nivola “Ritorno a Itaca”, mostra fotografica per le vie del centro storico a cura della Fondazione Nivola – visita guidata a cura del personale Geoparco S.c.a r.l. Gruppo GeoDea.
Ore 18.00 – Incontro con l’artista Cinzia Leone – a cura della compagnia teatrale Barbariciridicoli.
Ore 18.30 – Dimostrazione realizzazione maschera “Su Bundu” a cura del maestro Zichi Peppino presso corte “Sos Bundos”.
Ore 21.00 – Spettacolo teatrale di Cinzia Leone: “Mamma sei sempre nei miei pensieri. Spostati” – a cura della compagnia teatrale Barbariciridicoli (Euro 12.00) nei locali Auditorium Comunale Ex Valchisone.

INFO POINT
Pro Loco Orani
3472314409/3409629546/3473410808

Cortes Apertas Orani 28 29 30 settembre 2012, Autunno in Barbagia 2012, Costantino Nivola.

Dove Dormire, Dove Mangiare, Artigianato Sardo
Strutture di Orani
• Agriturismo Usurthala – Località “Usurthala” – tel. 0784 74693 – cell. 348 8597341
• B&B da Maria Itria 329 4019669
• Davide Modolo – Viale Repubblica – tel. 0784 74231
• La Taverna – Via G. Gramsci – tel. 0784 74280
• Agriturismo Usurthala – Località “Usurthala” – tel. 0784 74693 – cell. 348 8597341
• Ristorante pizzeria Su Bundu – località “Leisone” – cell. 349 6957229

Cara a Monte B&B  si trova a circa 2 Km da Orgosolo, sulla strada per Mamoiada. Immerso nel verde della campagna orgolese. I Vini Carboni nascono a Ortueri - Città del Vino - fra le colline del Mandrolisai, nel cuore della Sardegna D.O.C., in una delle aree ove la coltura e la tradizione vitivinicola risulta più radicata.

Strutture della Provincia di Nuoro
Agriturismi Provincia di Nuoro
Hotel Provincia di Nuoro
Bed and Breakfast in Provincia di Nuoro
Case in Affito e in Vendita in provincia di Nuoro
Produttori di Vini e Liquori in Provincia di Nuoro
Produzione e Vendita Coltelli Sardi
Gioielleria L’Oncia D’Oro Siniscola (Nuoro)
Ceramica Loddo Via Lamarmora 110, Dorgali (NU)

Autunno in Barbagia a Dorgali 21 – 22 – 23 settembre 2012, Cortes apertas in questo Paese considerato il capoluogo dell’artigianato e in particolare del turismo della Barbagia.

Dorgali
Le tradizioni e i sapori oggi come ieri……………21- 22- 23 settembre 2012.

Dorgali Autunno in Barbagia 2012, Cortes apertas il 21- 22- 23 settembre.

VENERDÌ 21 SETTEMBRE
ORE 18.00 – Sala Consiliare: apertura della manifestazione e illustrazione del percorso delle Cortes e delle Mostre. Intervengono i rappresentanti dell’Amministrazione Comunale.
ORE 18.30 – Sala Consiliare e piazzetta di casa Dore: presentazione e inaugurazione della mostra di ricami “I fili e i colori”, a cura dell’Università della terza età.
ORE 19.30 – Casa Maciotta: presentazione e inaugurazione della mostra dedicata all’artigiano dorgalese Giovanni Cucca, a cura del Comune di Dorgali.

Dorgali Autunno in Barbagia 2012, Cortes apertas il 21- 22- 23 settembre.SABATO 22 SETTEMBRE
ORE 10.00 – Apertura Cortes: per l’intera giornata, nelle botteghe e nelle corti, gli artigiani dorgalesi daranno dimostrazione della loro maestria nella lavorazione artistica e artigianale del ferro, nella tessitura dei tappeti, nell’intaglio del legno, nell’arte orafa della filigrana, nella tornitura e decorazione della ceramica, nella preparazione del pane e dei prodotti dolciari e gastronomici della tradizione dorgalese.
ORE 10.30 – Apertura mostre.
ORE 11.00 – Parco Museo S’Abba Frisca, Loc. Littu: un tuffo nel passato attraverso l’animazione di arti e mestieri: dimostrazione della molitura del grano con l’antica mola asinara.
ORE 11.30 – Via Lamarmora: mostra di auto d’epoca a cura dell’Associazione Auto d’epoca Dorgali.
ORE 17.00 – Scuole Elementari via Lamarmora: inaugurazione mostra espositiva degli elaborati che hanno partecipato al Concorso di idee per la riqualificazione del Lungomare Palmasera a Cala Gonone.
ORE 17.00 – Vecchio Convento, via Santa Maria Maddalena, quartiere “Sa Chejedda”: “Su battisare anticu”, ricostruzione storica del rito del battesimo, con percorso che parte dai locali del vecchio convento e arriva alla piccola chiesa de “Sa Maddalena”. A cura dell’Associazione Cattolica Ragazzi.
ORE 18.00 – Percorso itinerante a partire da via Lamarmora (Castula) alla piazza di “Su Cucuru”: “Sa festa ‘e Santu Ziprianu”: ricostruzione storica de “su cumbidu de sa priorìa”, il passaggio del priorato della festa dei Santi Cipriano e Cornelio. Esposizione di fotografie antiche sulla festa, balli e invito di dolci tipici, a cura del Gruppo Folk Don Milani.
ORE 19.00 – Piazza Aldo Moro: proiezione di immagini del costume tradizionale dorgalese e del rito della vestizione della sposa.
ORE 19.00 – Quartiere “Sa Chejedda”: Animazione itinerante a cura del Coro femminile Ilune.
ORE 21.00 – Chiesa Santa Maria Maddalena, quartiere “Sa Chejedda”: concerto a cura della “Polifonica L. Perosi”.

Dorgali Autunno in Barbagia 2012, Cortes apertas il 21- 22- 23 settembre.DOMENICA 23 SETTEMBRE
ORE 10.00 – Apertura Cortes: per l’intera giornata, nelle botteghe e nelle corti, gli artigiani dorgalesi daranno dimostrazione della loro maestria nella lavorazione artistica e artigianale del ferro, nella tessitura dei tappeti, nell’intaglio del legno, nell’arte orafa della filigrana, nella tornitura e decorazione della ceramica, nella preparazione del pane e dei prodotti dolciari e gastronomici della tradizione dorgalese.
ORE 10.30 – Apertura Mostre.
ORE 11.00 – Parco Museo S’Abba Frisca, Loc. Littu. Un tuffo nel passato attraverso l’animazione di arti e mestieri: dimostrazione della molitura del grano con l’antica mola asinara.
ORE 11.30 – Via Lamarmora, Mostra di auto d’epoca a cura dell’Associazione Auto d’epoca Dorgali.
ORE 15.30 – Percorso itinerante da via Lamarmora a Corso Umberto: Balli tradizionali per le vie del paese a cura dell’Associazione per le tradizioni popolari Tiscali-Dorgali.
ORE 17.00 – Vecchio Convento, via Santa Maria Maddalena, quartiere “Sa Chejedda”: “Su battisare anticu”: ricostruzione storica del rito del battesimo, con percorso che parte dai locali del vecchio convento e arriva alla piccola chiesa de “Sa Maddalena” (con canti dal vivo dell’Associazione Polifonica Perosi). A cura dell’Associazione Cattolica Ragazzi.
ORE 19.00 – Piazza Su Cucuru: proiezione di immagini del costume tradizionale dorgalese e del rito della vestizione della sposa.
ORE 20.00 – Piazza Su Cucuru: Proiezione del lungometraggio “Tottoi: the secret of seal”, doppiato in italiano dai ragazzi della Scuola S. Fancello di Dorgali.

Dorgali, Cortes apertas 2012, Artigianato locale, lavorazione oro.Dove Dormire, Dove Mangiare, Artigianato Sardo
Agriturismi Provincia di Nuoro
Hotel Provincia di Nuoro
Bed and Breakfast in Provincia di Nuoro
Case in Affito e in Vendita in provincia di Nuoro
Produttori di Vini e Liquori in Provincia di Nuoro
Produzione e Vendita Coltelli Sardi
Gioielleria L’Oncia D’Oro Siniscola (Nuoro)
Ceramica Loddo Via Lamarmora 110, Dorgali (NU)